Leggi di Settore, anticipa il Comune

La Regione non ha finanziato tutto il fabbisogno richiesto per il 2018 e i pagamenti sono fermi ad ottobre

“Anticipiamo noi i pagamenti della legge regionale 20 dovuti e non ancora erogati”. Così il sindaco Mario Bruno sullo stato d’attuazione dei pagamenti per le leggi regionale di Settore Servizi Sociali. Allo stato attuale il Comune è in attesa di esito della richiesta inviata alla RAS con prot. 3772 del 15/01/2019 per l’integrazione fondi 2018, al fine di soddisfare il fabbisogno di parte mensilità ottobre, novembre e dicembre interi. Mancano all’appello 145.251,58 euro per legge 20; 14.448,41 euro per talassemici; 33.211,25 euro per nefropatici. In attesa che la Regione sblocchi i contributi, anticiperà il Comune di Alghero.

“La Regione non ha finanziato tutto il fabbisogno richiesto per il 2018 e i pagamenti sono fermi ad ottobre. Ho chiesto agli uffici di anticipare subito agli aventi diritto con risorse da bilancio comunale, sulla base di quanto accordato come acconto (ma non ancora erogato) per il 2019 dalla Regione. Lunedì stesso (domani, ndr) porteremo delibera in Giunta con anticipazione da bilancio comunale. Nel frattempo, farò un ulteriore e ancora più deciso sollecito in Regione perché venga erogato quanto dovuto almeno per l’anno in corso su tutte le leggi di settore relative alle persone più fragili e alle loro famiglie” conclude Bruno.

10 febbraio 2019