Urlo biancoverde a Lisbona: il Banco nel gruppo H di Fiba Europe Cup

Gli uomini di coach Vincenzo Esposito conquistano il match di ritorno sul Benfica 92-111 e staccano il biglietto per la competizione continentale

È una vittoria autoritaria quella che chiude la prima trasferta europea del Banco di Sardegna che ieri sera, al Pavilhao Fidelidade di Lisbona, si è imposto sul Benfica staccando il biglietto per la regular season di Fiba Europe Cup. Nonostante il +34 dell’andata al PalaSerradimigni (finita 100-66) gli uomini di coach Vincenzo Esposito controllano il match già dalla prima frazione, costruendo il vantaggio in doppia cifra nella seconda frazione.

Nel secondo tempo Bamforth e compagni sono bravi a ricacciare indietro i tentativi di rimonta dei padroni di casa, in una bella prestazione corale che sancisce la qualificazione alla regular season di coppa. I giganti saranno inseriti nel gruppo H della competizione insieme alle due squadre ungheresi di Szolnoki Olaj e Falco Vulcano e la formazione inglese del Leichester Riders. Il cammino della regular season è in agenda mercoledì prossimo con il game1 in agenda a Leichester.

Coach Esposito manda in campo Bamforth, Pierre, Gentile, Thomas e Polonara, il Benfica risponde con Downs, Conceicao, Delgado, Snider e Suarez. Partenza sprint dei giganti al Pavilhao Fidelidade di Lisbona: Bamforth, Gentile e Polonara firmano il primo break di 6 punti. Downs sblocca i suoi: i giganti bombardano dall’arco con Pierre e Petteway ma i padroni di casa si riportano a contatto. Silva punisce dall’arco e Fonseca conduce i suoi a un solo possesso di distanza. Hallmann mette il sigillo sul sorpasso portoghese, ma Petteway risponde dalla lunga distanza. Il lay up allo scadere di Mario chiude il primo quarto 24-22.  La seconda frazione è punto a punto per i primi 4’. Achille Polonara suona la carica ai suoi piazzando in solitaria un break di 7 punti, Thomas firma il 2+1 e Petteway inchioda la schiacciata in contropiede che dice +10 biancoverde (32-42). I padroni di casa provano ad accorciare con Downs ma il Banco li ricaccia indietro dall’arco con Bamforth e Pierre. All’intervallo lungo i sassaresi conducono 46-59. Nel secondo tempo i padroni di casa provano a rientrare in partita affidandosi a Silva e Suarez. Il Benfica riporta lo svantaggio sotto la doppia cifra ma la coppia Petteway-Cooley scrive il nuovo +10- Silva e Downs bombardano dall’arco, Magro risponde nel pitturato. Al 30’ sassaresi in controllo 74-83. Negli ultimi dieci minuti gli isolani non cedono di un centimetro: i giganti si impongono 92-111qualificandosi nella regular season di Fiba Europe Cup. Sugli spalti del palazzetto di Lisbona una quarantina di tifosi isolani festeggia a qualificazione biancoverde con la bandiera dei quattro mori a sventolare anche in Portogallo.

11 ottobre 2018