Trovato l’accordo sul latte: 74 centesimi al litro

Davanti al prefetto di Sassari Giuseppe Marani le parti hanno raggiunto un accordo

Fumata bianca sul prezzo del latte da pagare ai pastori della Sardegna. Davanti al prefetto di Sassari Giuseppe Marani le parti hanno raggiunto un accordo per il pagamento del prodotto 74 centesimi al litro.

La cifra è un compromesso tra gli 80 centesimi reclamati dagli allevatori e i 60 scarsi che venivano pagati dal mercato. Per febbraio verrà corrisposto un acconto pari a 72 centesimi al litro. Da marzo a fine campagna verrà invece corrisposto un acconto pari a 74 centesimi al litro.A novembre, invece, verrà calcolato il conguaglio sulla base dei prezzi medi ponderati del Pecorino romano al chilo della Borsa di Milano, relativo al periodo novembre 2018-ottobre 2019, con una correlazione che andrà da 72 centesimi al litro se il prezzo medio del Pecorino sarà di 6 euro al chilo, fino ad arrivare a 1,02 euro al litro se il prezzo medio sarà pari a 8,50 euro al chilo.

9 marzo 2019