Treno Alghero-Olmedo-Sassari, Faedda: “Silenzio preoccupante”

Il sindaco di Olmedo in una nota: "Non si ha alcuna notizia dell’inizio degli interventi necessari all’adeguamento della tratta ferroviaria alle norme di sicurezza vigenti"

“Da oltre tre mesi, come noto, a seguito di un provvedimento adottato dall’Assessore regionale dei trasporti, è stata disposta l’immediata sospensione del servizio ferroviario nella tratta Sassari – Olmedo – Alghero. Tale provvedimento, assunto in assenza di qualunque concertazione con le istituzioni del territorio, sarebbe finalizzato al ripristino delle condizioni di sicurezza della tratta ferroviaria in argomento. Il provvedimento dell’Assessore Regionale ai Trasporti, ha pertanto sospeso un servizio pubblico essenziale, utilizzato quotidianamente da centinaia di passeggeri in gran parte studenti e lavoratori e solo in parte sostituito dagli autobus”. Esordisce così, in una nota, il sindaco di Olmedo Toni Faedda.

“Rilevo mio malgrado che, nonostante il lungo tempo trascorso dall’interruzione del servizio, non si ha alcuna notizia dell’inizio degli interventi necessari all’adeguamento della tratta ferroviaria alle norme di sicurezza vigenti. Il preoccupante quanto ingiustificato silenzio della Regione fa temere che il collegamento ferroviario in oggetto rimarrà sospeso per tutto il 2019 e oltre, con grave disagio per i numerosi passeggeri oltre agli ingenti danni, ad oggi non facilmente quantificabili, derivanti dal prolungato inutilizzo dei treni” prosegue il sindaco del vicino paese.

“In considerazione della gravità del problema, unitamente ai Sindaci di Sassari e Alghero, avevo tempestivamente chiesto all’Assessore Regionale competente la  convocazione di un incontro alla presenza di Arst  e organizzazioni sindacali al fine di conoscere il dettagliato cronoprogramma per la realizzazione degli interventi di messa in sicurezza della tratta ferroviaria in argomento, richiesta rimasta ad oggi senza alcun riscontro, sebbene recentemente sollecitata dal sottoscritto” prosegue Faedda.

“Auspico pertanto, che L’Assessore Regionale dei Trasporti, manifesti adeguata attenzione ai problemi del nord-ovest della Sardegna, convocando senza ulteriore ritardo, un incontro nel nostro territorio al fine di fornire ogni dettaglio sui lavori in argomento ed indicare i tempi certi per la ripresa del servizio di trasporto ferroviario” conclude il sindaco di Olmedo.

12 gennaio 2019