Sassari, inaugurata la fiera del nord Sardegna

A tagliare il nastro di Promo Autunno all’ingresso degli spazi di Promocamera, c’erano l’organizzatore Claudio Rotunno, il sindaco di Sassari Nicola Sanna, l’arcivescovo di Sassari Gian Franco Saba, che ha benedetto la manifestazione, il presidente della Camera di commercio Sassari-Nord Sardegna Gavino Sini e la presidente di Promocamera, Maria Amelia Lai.

È stata inaugurata stamani a Predda Niedda la terza edizione della fiera del nord Sardegna, con grande entusiasmo da parte degli operatori e delle rappresentanze istituzionali del territorio. A tagliare il nastro di Promo Autunno all’ingresso degli spazi di Promocamera, c’erano l’organizzatore Claudio Rotunno, il sindaco di Sassari Nicola Sanna, l’arcivescovo di Sassari Gian Franco Saba, che ha benedetto la manifestazione, il presidente della Camera di commercio Sassari-Nord Sardegna Gavino Sini e la presidente di Promocamera, Maria Amelia Lai. Attorniati da uno stuolo di giornalisti e fotografi, i rappresentanti delle istituzioni hanno attraversato il percorso tra i padiglioni, e hanno toccato con mano il tessuto produttivo del territorio, accolti con soddisfazione dagli standisti. Si sono confrontati con gli operatori, hanno ascoltato le loro problematiche eì si sono fermati ad assaggiare i prodotti tipici di volta in volta presentati.

Un’assenza importante ma più che giustificata è stata quella del presidente della giunta regionale Francesco Pigliaru, comprensibilmente impegnato nell’emergenza straordinaria di Capoterra. Emozioni ha suscitato il passaggio dell’arcivescovo e del primo cittadino allo stand della Dinamo Banco di Sardegna, per un caloroso saluto con i giganti del basket. «Stamani si è respirato un forte ottimismo e questo fa ben sperare per il futuro – ha affermato Nicola Sanna –. L’importanza di questa iniziativa sta anzitutto nel fatto che offre alle imprese e ai produttori la possibilità di mostrare quanto offrono o producono. Ma sono convinto che il valore aggiunto della fiera stia nella possibilità di confronto e collaborazione che mette in essere e che è la base della crescita del nostro territorio».

Notevole anche la soddisfazione dell’ideatore Claudio Rotunno, che con la sua Pubblicover Events Designer lavora da mesi alla complessa organizzazione dell’iniziativa, con il supporto della Camera di commercio e il patrocinio del Comune di Sassari. L’aspettativa è notevole: «A pochi giorni dall’inizio dell’evento le postazioni hanno fatto registrare un tutto esaurito – ha spiegato Rotunno – e solo questo rappresenta già un successo. Quest’anno sono presenti 150 aziende, grazie ai nuovi spazi esterni messi a disposizione di Promocamera. Ma le prenotazioni sono proseguite fino all’ultimo, tanto che una quindicina di imprese è rimasta fuori a causa del sold out».

Ad attrarre il pubblico già in mattinata è stato in particolare il padiglione Food Events, dove si è tenuto un talk show moderato dal giornalista Pasquale Porcu, dedicato ai progetti di valorizzazione del pescato in Sardegna. Alle spalle dei protagonisti lo chef Antonio Murgia ha preparato una fregula di Thiesi alla canapa, che è stata offerta ai presenti con specifico abbinamento di vini. I due talk show di domani, alle 11 e alle 17, saranno moderati da Giovanni Fancello, che dialogherà con specialisti ed esperti e di erbe officinali e di vini. Il cooking show delle 12 sarà presentato Nicola Zinellu.

Mentre c’è grande attesa per la partecipazione dello chef Pomata, alle 18.30, che assieme ad Antonio Murgia preparerà una fregula speciale in abbinamento con il Giogantinu. Alle 17.30 il settore Fashion Events vedrà l’Atelier Cristal presentare la collezione sposa 2019, seguita alle 18.30 da Fatamadrina con la partecipazione di vere spose in qualità di modelle. È previsto grande afflusso anche domenica. Alle 21.30 si terrà l’evento Fashion art show e sarà presente il comico Gianluca “Scintilla” Fubelli, direttamente da Colorado, per lo spettacolo di cabaret.

12 ottobre 2018