Gli studenti di Architettura promuovono la giornata del colore

Al via la settima edizione di un avvenimento aperto a tutti gli universitari e non solo, nel quale gli studenti di architettura collaborano all’organizzazione di attività e laboratori, con l’obiettivo di condividere e mettere a disposizione le proprie conoscenze intorno su architettura, arte, fotografia, design e molto altro.

Anche quest’anno si celebra la ‘Giornata del colore’, un evento organizzato dall’associazione studentesca Arkimastria del dipartimento di Architettura, Design e Urbanistica dell’Università di Sassari ad Alghero, nei giorni 6, 7 e 8 giugno. Questa sarà la settima edizione di un avvenimento aperto a tutti gli universitari e non solo, nel quale gli studenti di architettura collaborano all’organizzazione di attività e laboratori, con l’obiettivo di condividere e mettere a disposizione le proprie conoscenze intorno su architettura, arte, fotografia, design e molto altro.

Il tema principale di quest’anno è ‘tangere’, parola latina che vuol dire toccare, colpire, prendere oppure trattare. Termine legato alla grande tradizione dell’isola di Sardegna nella lavorazione della pietra, della terra e degli arbusti come materiale da costruzione. Prodotti noti e riconosciuti nelle applicazioni costruttive. Fedele a i suoi scopi, l’Associazione Studentesca Arkimastria diffonde la cultura e allarga gli orizzonti didattici con un progetto pieno di creatività che si concluderà con il consueto aperitivo e il concerto in dipartimento, facendo diventare l’Università un luogo di incontro e di aggregazione nel nome di comuni interessi culturali.

5 giugno 2019