Alghero, Lega e Psd’Az condannano l’intimidazione al Comandante Calzia

"Condanniamo senza appello un atto che vorrebbe intimidire in modo vigliacco chi svolge il proprio dovere al servizio di tutta la comunità"

“Il Partito Sardo d’Azione è vicino al comandante Calzia e all’assistente capo Corrias che rappresentano tutto il corpo di Polizia Municipale di Alghero. Condanniamo senza appello un atto che vorrebbe intimidire in modo vigliacco chi svolge il proprio dovere al servizio di tutta la comunità. Alghero è una città che non accetta e non si piega a questi atti, estranei alla sua storia pacifica e rispettosa delle regole della convivenza civile. Auspichiamo che i responsabili vengano individuati e puniti nel più breve tempo possibile”. Lo dichiarano i rappresaentanti locali del Partito Sardo d’Azione Algher.

“Esprimiamo a nome della Lega e personale, tutta la nostra solidarietà al comandante Calzia e all’assistente capo Corrias per l’atto intimidatorio di cui sono stati vittime stamattina, atto che condanniamo fermamente – dichiarano Giorgia Vaccaro  e Michele Pais, rispettivamente coordinatrice cittadina e consigliere comunale della Lega Salvini-. Gesti simili non appartengono alla nostra comunità, che da sempre condanna simili violenze. Speriamo che gli autori vengano al più presto consegnati alla giustizia”.

24 gennaio 2019