Medico di Alghero rinuncia alla prescrizione: assolto dopo 8 anni

Ha rinunciato alla prescrizione per ottenere un'assoluzione completa.

Innocente perché «Il fatto non sussiste». È arrivata la tanto attesa e cercata sentenza per Giuliano Carta, il medico accusato di omicidio colposo per la morte di un paziente nell’ormai lontano 2007. Sebbene il reato fosse prescritto, infatti, l’ortopedico – che lavora al Pronto Soccorso di Alghero – ha scelto di proseguire l’iter legale affinché la sua non colpevolezza venisse riconosciuta ufficialmente.

L’uomo era stato accusato di non aver svolto accertamenti adeguati quando, nel febbraio del 2007, un 70enne era giunto in pronto soccorso lamentando dolori alla gamba, salvo poi perdere la vita dopo complicazioni nel giugno dello stesso anno. Il processo, però, ha dimostrato il contrario.

Redazione, 30 luglio 2015