“L’autismo va in meta” il 6 aprile ad Alghero

L'evento è stato voluto fortemente da Ogert Paco, veterano giocatore dell'Amatori Rugby Alghero

Rendere accessibile lo sport a tutti, specialmente ai bambini che hanno difficoltà. Servono figure qualificate, strutture sportive idonee ed un percorso di inclusione concreta. Questo il messaggio che Ogert Paco, veterano giocatore dell’Amatori Rugby Alghero, vuole lanciare con la giornata del 6 Aprile intitolata  “L’autismo va in meta” .

Paco ha voluto fortemente organizzare questo evento, il primo nel suo genere in città, che vede il patrocinio del Comune di Alghero, Fondazione Alghero, in collaborazione con il CTR Alghero, il prezioso sostegno di Sogeaal, Peugeot Autoclub Sassari, Cantine Delogu e naturalmente dell’Amatori Rugby Alghero e che può contare su altri numerosi partner.

Quale miglior location del campo da rugby di Maria Pia per ospitare tutta una serie di attività guidate, laboratori, percorsi motori all’insegna del divertimento e della condivisione. Una festa insomma, che cade a pochi giorni dalla data del 2 Aprile la” Giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo”, nella quale è il colore blu a dominare.

Il programma è quasi definito ma per conoscerlo nei minimi dettagli sarà necessario attendere ancora qualche giorno. Intanto però si sa che ci saranno degli interventi di specialisti durante un mini convegno, animazione, giochi, musica e tanti stand. Per info sulla giornata si può inviare una mail all’indirizzo autismoinmeta@yahoo.com

11 marzo 2019