“Gli artigiani della laguna” in mostra nella terrazza del Sottoprua a Fertilia

Dopo “Laguna a Tavola”, il Parco di Porto Conte, attraverso il progetto Retralags, promuove un secondo appuntamento dedicato all’arte e all’ artigianto di Fertilia e punta i riflettori sulle aree umide del Calich

Il Calich si racconta attraverso l’arte dei maestri artigiani di Fertilia. Giovedì 18 luglio, presso le terrazze del “Sottoprua”, il Parco di Porto Conte organizza, dopo “Mare e Laguna a Tavola”, un secondo appuntamento dedicato all’arte marinaresca dei fratelli Caria e di Domenico Sorbara. Focus sulle aree umide e sulla laguna del Calich, protagonista del progetto Retralags, “Rete Transfrontaliera delle Lagune e degli Stagni”, finanziato con risorse del programma Italia Francia Marittimo 2014/2020. Il Contratto di Laguna, sul quale si basa il progetto Retralags, vede la partecipazione sinergica di enti pubblici e privati che hanno come unico obiettivo la salvaguardia della laguna e la prevenzione del rischio idrogeologico, il riequilibrio ambientale, la valorizzazione paesaggistica, l’uso sostenibile delle risorse così come la fruizione turistica, la diffusione della cultura dell’acqua e incoraggia tutta una serie di azioni e attività da condividere con la comunità.

In virtù di questi presupposti, il Parco di Porto Conte, partner capofila di Retralags, ha organizzato con i maestri artigiani di Fertilia una presentazione di gozzi e armamenti da pesca riprodotti in scala, realizzati con materiali di scarto. L’arte ancora una volta si fa veicolo di sostenibilità ambientale, con lo scopo di avvicinare i fruitori e i cittadini alle problematiche ambientali e alla cultura dell’acqua. I Fratelli Caria, Gigi e Gianni e Domenico Sorbara da diversi anni presentano i lavori artigiani nelle fiere; frutto di un lavoro certosino, di cura meticolosa dei dettagli e utilizzo esclusivo di materiali di risulta. Gozzi, lampare, battane, armamenti da pesca, reti e remi, salvagenti ancore e fiocine, ogni piccolo dettaglio delle imbarcazioni viene restituito con precisione e verosimiglianza. Anche i quadri in legno meritano una menzione a parte. Intarsio e sfumature per le marine, gli scorci più caratteristici e amati della riviera catalana, la vita del pescatore e le sue attraversate sia in mare che in laguna.

La Cooperativa Explor Alghero, anch’essa partner di Retralags, presenterà l’evento espositivo giovedì 18 luglio alle ore 18 30 nelle terrazze del Sottoprua a Fertilia. Gli artisti avranno modo di presentare le loro opere e svelare al pubblico le storie più affascinanti della vita di laguna. L’ingresso è libero, per informazioni 331/3400862 – 079/942111 (tutti i giorni dalle 9 alle 18).

17 luglio 2019