Brochure di fine mandato, Forza Italia punta il dito su affidamento

"E' stato fatto un affidamento diretto ad una azienda che aveva già avuto un simile incarico"

“Oltre al danno, la beffa. Dopo avere trasformato in una brochure elettorale la relazione di fine mandato, interpretando i doveri di “trasparenza” in doveri di “propaganda”, l’amministrazione prosegue sfacciatamente nel percorso di violenza alle norme e di sperpero di oltre 18 mila euro di fondi pubblici dei cittadini algheresi”. Così in una nota da Forza Italia.

“Per l’impostazione grafica e la distribuzione del materiale elettorale è stato fatto un affidamento diretto ad una azienda che aveva già avuto un simile incarico – sottolineano gli azzurri – Saltando a piè pari i principi di rotazione degli inviti e degli affidamenti che nel codice degli appalti assicurano l’effettiva possibilità di partecipazione delle microimprese, piccole e medie imprese. Un’altra perla amministrativa confezionata in danno degli algheresi, che troverà le attenzioni degli organi deputati ad effettuare il controllo di legalità contabile” – concludono.

14 marzo 2019