Volontari del 118 aggrediti durante un intervento: denunciato turista

Il fatto è avvenuto a Porto Cervo intorno alle 5 del mattino

Un turista trentenne è stato denunciato per aver insultato e picchiato due volontari del 118 impegnati in un servizio di soccorso a Porto Cervo. Il fatto è avvenuto intorno alle 5 del mattino. I soccorritori sono intervenuti in seguito alla richiesta di aiuto da parte di una comitiva di turisti napoletani. Uno di loro era sdraiato per terra, in presunto coma etilico.

Il divieto di far salire sull’ambulanza anche la moglie dell’uomo avrebbe scatenato l’ira di un altro turista componente della comitiva, anch’egli in stato d’ebbrezza, che ha aggredito i volontari con calci e pugni. Provvidenziale l’intervento della Polizia. La famiglia del paziente ha poi firmato il rifiuto del ricovero. I volontari hanno riportato traumi guaribili in 7 e 10 giorni.

19 agosto 2016