Minatori di Olmedo, Pais: “salvi 27 posti di lavoro”

L'annuncio del presidente del Consiglio regionale, Michele Pais, al termine di un incontro con l’amministratore unico di Igea Michele Caria ed il segretario dell’Ugl Simone Testoni.

Per i prossimi 3 anni i 27 lavoratori della miniera di bauxite di Olmedo lavoreranno alle dipendenze di Igea nell’ambito della convenzione Ati-Ifras relativa ai siti minerari dismessi. La notizia al termine di un incontro fra i lavoratori, il presidente del Consiglio Michele Pais, l’amministratore unico di Igea Michele Caria ed il segretario dell’Ugl Simone Testoni.

“Sono molto soddisfatto” , ha dichiarato il Presidente del Consiglio, “per la soluzione positiva, lungamente attesa, di una vertenza difficile che dà finalmente ai lavoratori un futuro di certezze e stabilità. Con la mia presenza qui nella miniera, “ha aggiunto il presidente, “ho voluto anche dare la prima testimonianza concreta dell’impegno annunciato fin dal primo giorno del mio insediamento: operare attivamente con meno forma e più sostanza interpretando in modo dinamico il ruolo di una istituzione che non si chiude nel palazzo e sceglie di stare fra la gente”.

20 aprile 2019