Estate e dieta mediterranea: il “compromesso ideale” per restare in forma e affrontare il caldo

Cosa si deve mangiare in estate per non soffrire il caldo e rimanere in forma? Questa è, senza dubbio, una delle domande che in tanti si pongono. La soluzione a tutti i problemi di questo tipo è sempre la stessa: seguire la dieta mediterranea.

Il regime alimentare tipico della nostra Italia è, infatti, l’ideale per il periodo estivo e, soprattutto, per stare in forma senza troppe rinunce. Tuttavia, sono ancora pochi gli italiani che seguono questo consiglio. Da una recente indagine, infatti, è emerso che solo il 43% della popolazione sa che seguire la dieta mediterranea è la soluzione migliore, soprattutto nel periodo estivo.

Meno di 4 italiani su 10, quindi, segue questo sano e salutare regime alimentare che, invece, dovrebbe essere preso seriamente in considerazione.

Chi tende a “demonizzare” la dieta in questione lo fa perché, sostanzialmente, sono concessi pasta e carboidrati. Proprio questi ultimi sono visti, da tantissime persone, come qualcosa da evitare se si vuole dimagrire. Ma è tutto vero? No. La dieta mediterranea, infatti, non è fatta solo di pasta, ma anche di altri nutrienti che sono alla base dello stare bene.

Stiamo parlando, ad esempio, del nostro olio extravergine d’oliva, che viene invidiato in tutto il mondo, ma non solo. Legumi, verdura, vino rosso sono altri elementi portanti di questo regime alimentare che fanno decisamente bene alla nostra salute.

Quella mediterranea è, quindi, la dieta estiva per eccellenza, così come suggerito anche da NotizieBenessere, che ne descrive tutti gli aspetti principali.

Se ci si domanda quali siano i benefici della dieta mediterranea, si deve sottolineare che si tratta di un regime alimentare sano ed equilibrato, che si basa sull’armonia di tutti i nutrienti e che non fa rinunciare a nulla.

Questa è una dieta decisamente varia, che prevede l’utilizzo di ingredienti naturali e buoni, che fanno parte della nostra tradizione culinaria.

Per rimanere in forma senza rinunciare al gusto, quindi, queste sono le indicazioni da seguire.

I pilastri della dieta estiva

Mangiare bene è un consiglio molto importante, ma occhio anche a seguire quelle che sono le indicazioni di coloro i quali si occupano di alimentazione.

Soprattutto nel periodo estivo si deve bere tanta acqua, minimo 2 litri al giorno. Questo è un requisito importante per rimanere in forma e conservare l’idratazione anche in un periodo dell’anno in cui si suda molto e il corpo si affatica di più. Ma non solo: si deve anche mangiare tanta frutta, che è uno degli elementi portanti che differenzia la dieta mediterranea dalle altre. Frutta e verdura sono due elementi imprescindibili, che riescono a farci stare bene anche quando fuori le temperature si alzano.

Un altro valido consiglio è quello di limitare i condimenti, che potrebbero risultare troppo pesanti, e andare a eliminare la frittura e gli alimenti difficilmente digeribili che, con il caldo, potrebbero essere indigesti.

Si deve anche praticare attività sportiva e ci si deve tenere in movimento, altrimenti tutti quelli che sono i consigli dati sopra risultano poco efficaci. L’attività fisica, anche nel periodo estivo, è importante per mantenere in forma il corpo e non solo per dimagrire.

Questi sono dei piccoli, ma utili, segreti per stare bene anche nel periodo estivo che è sempre il più duro da affrontare per il nostro corpo.

Seguirli significa rimanere in forma e in salute più a lungo possibile ed è proprio per questo motivo che la dieta mediterranea è così amata da tutti e in tutto il mondo e non solo nel nostro paese.

25 giugno 2019