Catalana doppiamente vincente con il Grosseto

Nell’ultima giornata di andata la squadra di Carlos Montoto affronterà questo fine settimana il Livorno, quinta in classifica a pari punti con la Cali Roma

Nella doppia sfida, tutt’altro che semplice, contro la Red Jack Grosseto, la Catalana Alghero ha blindato momentaneamente il secondo posto in classifica nel Girone D della Serie B nazionale vincendo entrambe le partite sul campo di Via Emilia.

Lo scorso fine settimana la squadra biancoblu, penalizzata dall’indisponibilità del ricevitore Josè Luis Gomez, ha dominato per 7 inning la prima gara del sabato pomeriggio grazie alla sicura prestazione di Yovany D’Amico sul monte (6 strike out e solo 2 punti concessi) e di tutta la difesa, che ha commesso un solo errore. Sul punteggio di 9 a 2 i giochi sembravano fatti, ma nell’ultimo inning, dopo il rilievo Langella che ha chiuso a 0 punti l’ottava frazione, un calo dello stesso giovane lanciatore algherese ha determinato il recupero dei toscani. Contini, chiamato a chiudere la partita dopo Langella, non è riuscito nell’intento e gli avversari si sono portati sino al 9 a 8. Solo l’ingresso di Leonardo D’Amico, tenuto a riposo per Gara 2, ha scongiurato il peggio congelando il punteggio e portando a casa la vittoria. Bene il catcher Emanuel Caddeo chiamato a gestire il gioco dietro casa base, complice anche l’assenza di Juan Carlos Schoch

In attacco sono state 14 le battute valide, con 3 hit a testa per Contini, Bonaiuto, autore di un triplo, e Cugia, che ha messo a referto un doppio.  La seconda partita, disputata Domenica mattina, ha avuto uno sviluppo totalmente differente. A dominare sono stati i rispettivi lanciatori: Leonardo D’Amico per gli algheresi (9 inning e 9 strike out); Ion Doba (7 inning e 6 strike-out) e Gabriele Brzezinski (2 inning e 2 strike out) per la Red Jack.

La Catalana è rimasta a secco per 7 inning, mentre i grossetani hanno segnato 2 punti nel quinto inning. Sembrava ormai una partita persa, ma all’ottava ripresa una battuta da tre basi di Anthony Bonaiuto ha generato il punto che faceva accorciare le distanze. L’ultimo attacco al nono inning, aperto con una base su ball di Cugia, un singolo di Meloni (schierato nel ruolo di catcher per l’intera partita), un errore della seconda base avversaria sulla battuta di Contini che portava al pareggio e la valida decisiva di Mirko Zidda che faceva segnare il punto a Meloni, ha decretato la vittoria per 3 a 2 degli algheresi.

Nell’ultima giornata di andata la squadra di Carlos Montoto affronterà questo fine settimana il Livorno, quinta in classifica a pari punti con la Cali Roma, e reduce dal “riposo” forzato delle ultime partite a causa della pioggia. Sabato 25 Maggio l’inizio di Gara 1 è fissato per le 15.30, mentre Domenica il playball sarà alle 10.30.

La Catalana Essenne Alghero è ritornata dalla lunga trasferta cagliaritana con l’amaro in bocca a causa della sconfitta di misura contro la capolista. Le atlete bianco blu guidate dal sodalizio tecnico composto dal Manager Gianluca Sotgiu e dei coach Drago, Correddu e Foddai hanno segnato quattro punti nella prima ripresa, a fronte dei tre delle padrone di casa, restando all’asciutto per i successivi quattro inning e facendosi rimontare sino al 7 a 4. I cinque punti siglati tra il sesto e il settimo inning non sono bastati per arginare il divario con il Cagliari, ma sicuramente la squadra è risultata essere in crescita sia in difesa che in attacco. Domenica 26 Maggio la Essenne giocherà ad Alghero, alle ore 16.30, contro le Pink Ladies della Yellow Team Sassari.

24 maggio 2019