“Al via Bicimipiaci”

Domani, Venerdì 25 ottobre, presso la sala riunioni della Provincia di Cagliari, si terrà l’incontro sulle attività del “Piano di promozione e comunicazione per lo sviluppo della mobilità ciclabile” denominato “Bicimipiaci”, programma inserito nell’ambito “dell’Accordo di Programma integrato per lo Sviluppo Urbano e la mobilità ciclabile, dell’area vasta di Cagliari e Sassari” finanziato dal POR FESR Sardegna 2007/2013″. Considerato che l’Area vasta di Cagliari vuole realizzare una sorta di portale informatico sulla ciclabilità, e preso atto che nel 2012 il comune di Alghero servizio Agenda 21 Locale ha ricevuto dalla RAS Assessorato Ambiente il primo “Premio la Sardegna verso la Green economy” per la migliore politica di sostenibilità ambientale, il centro di Programmazione della Regione Sardegna ha invitato il Servizio Agenda 21 Locale del Comune di Alghero a illustrare il modello di progetto attuato nella città catalana.

A rappresentare Alghero sarà presente Il dirigente, dott. Giovanni Salvatore Mulas, che esporrà le azioni materiali finora realizzate e i programmi per il prossimo futuro, sarà coadiuvato dalla referente di Agenda 21 Locale, la dott.ssa Nadia De Santis, che illustrerà le buone pratiche per una mobilità sostenibile e il portale di infomobilità turistica. Il portale, realizzato nel 2010 attraverso un percorso partecipato e condiviso, ha coinvolto diversi portatori di interesse del territorio, in particolare: il Parco di Porto Conte, l’A.M.P. Capo Caccia Isola Piana, la LAORE, l’Ente Foreste della Sardegna, la SO.GE.A.AL, l’ARST Gestione F.D.S., gli operatori turistici, le associazioni sportive, culturali e ambientali, gli Istituti Scolastici e i cittadini.
Il portale, che si fa interprete di una vocazione turistica sempre più attenta alle problematiche dell’habitat naturale, propone una moltitudine di attività indirizzate a divulgare e valorizzare le ricchezze del nostro territorio attraverso piste per il trekking, sentieri ciclabili, ippovie, arrampicata, vela, diving, kayak, golf, speleologia e numerose altre attività che permettono di immergersi in un ambiente ancora incontaminato.

24 ottobre 2013