Sassari, 37enne in manette per rapina impropria

L’episodio risale al mese di settembre 2018, quando la donna dopo aver sottratto una boccetta di dopobarba, presso un esercizio commerciale del quartiere Latte Dolce, pur di guadagnarsi la fuga, aveva colpito al volto la responsabile del negozio che aveva cercato di fermala.

Nella mattinata di ieri, personale della Sezione Volanti della Questura , in esecuzione di un ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal Gip del Tribunale di Sassari, ha tratto in arresto una 37enne sassarese per rapina impropria. L’episodio risale al mese di settembre 2018, quando la donna dopo aver sottratto una boccetta di dopobarba, presso un esercizio commerciale del quartiere Latte Dolce, pur di guadagnarsi la fuga, aveva colpito al volto la responsabile del negozio che aveva cercato di fermala.

Gli agenti, prontamente intervenuti sul posto, sono riusciti attraverso le immagini del sistema di videosorveglianza presente nell’attività a risalire all’identità della donna, nota per i suoi trascorsi giudiziari.

9 novembre 2018