“L’addio definitivo Ryanair è uno schiaffo in pieno volto alla città di Alghero”

"Rappresenta il fallimento di questa misera politica messa in atto per mortificare e desertificare completamente il nostro territorio da parte di chi in maniera strabica ha concentrato il suo sguardo solo a sud dell'isola" - dichiarano Maria Grazia Salaris, Emiliano Piras e Stefano Lubrano

“L’addio definitivo di Ryanair è uno schiaffo in pieno volto alla città di Alghero. È lo schiaffo definitivo di una politica regionale, che ha visto nel mitico assessore Deiana l’esecutore implacabile dell’ ordine arrivato dall’alto, con il sostegno incondizionato del PD sassarese e algherese: mettere in ginocchio il nord ovest della Sardegna.  Rappresenta il fallimento di questa misera politica messa in atto per mortificare e desertificare completamente il nostro territorio da parte di chi in maniera strabica ha concentrato il suo sguardo solo a sud dell’isola”. Così Maria Grazia Salaris (Noi Con l’Italia), Emiliano Piras (Noi Con l’Italia) e Stefano Lubrano( Patto Civico).

“Nessuna reazione dal sindaco di Alghero che in maniera complice ha consentito ai nemici di Alghero di portare a termine questo disegno diabolico. Il drastico calo del traffico passeggeri e la privatizzazione dello scalo alla quale noi dell’opposizione ci siamo opposti con tutte le nostre forze, saranno un danno al quale difficilmente si potrà porre rimedio. Resta la speranza di mandare a casa Pigliaru&Co nel più breve tempo possibile e di iniziare un duro lavoro per tentare di riparare ai danni causati da questo governo regionale” – concludono Salaris, Piras e Lubrano.

19 ottobre 2018