La scuola di spada giapponese protagonista al parco di Sa Corona Arrùbia

Sarà l'arte suggestiva della scuola di spada giapponese a essere protagonista del prossimo appuntamento organizzato per domenica 7 aprile nel Parco diSa Corona Arrùbia, dall'omonimo Consorzio, con l'obiettivo di accompagnare i visitatori alla scoperta del Giappone.

Sarà l’arte suggestiva della scuola di spada giapponese a essere protagonista del prossimo appuntamento organizzato per domenica 7 aprile nel Parco diSa Corona Arrùbia, dall’omonimo Consorzio, con l’obiettivo di accompagnare i visitatori alla scoperta del Giappone. Dopo il successo di pubblico ottenuto dallo “street food” in voga nel Paese del Sol Levante, ecco un’altra iniziativa creata appositamente per fare da cornice all’affascinante mostra “La Via del Samurai. Bushidō”, inaugurata il 26 gennaio scorso e visitabile sino al 31 luglio.  E non è un caso che l’appuntamento, curato dall’A.S.D. IAI – Istituto Iaido Italia, sia dedicato alle Koryu, o scuole antiche di spade, autentici tesori culturali, tramandati sino ai giorni nostri. Tra quelle proposte, anche il Katori Shinto Ryu, la più antica scuola d’armi del Giappone, che prevede lo studio non solo della spada ma anche di tutte le armi del Samurai.

Si riallaccia, così, il filo sottile con “la via del Bushidō”, concezione morale ed estetica che ha come proposito il raggiungimento della perfezione e che, nel caso dei Samurai, si basava su valori fondamentali come il dovere, la dedizione a una causa e la conciliazione tra arti militari e letterarie.  Per questo, i Samurai, grazie anche agli archetipi narrativi che hanno reso immortale il loro splendore, hanno comunque impresso un segno profondo nella cultura occidentale, stregata dal connubio tra mestiere delle armi e la raffinatezza del canone comportamentale. Il prossimo appuntamento, organizzato dal Consorzio Sa Corona Arrùbia è in programma per il 22 aprile, giorno di Pasquetta, con le prelibatezze dello “street food giapponese”.

4 aprile 2019