“Bando regionale per Maristella, l’assessore Piras si attivi subito”

La Presidente Comitato di Borgata di Maristella invita l' assessore all'Urbanistica ad attivarsi per la predisposizione dei documenti necessari alla partecipazione al bando

“E’ stato pubblicato dall’Assessorato regionale della Pubblica istruzione l’avviso rivolto ai comuni della Sardegna per la manifestazione di interesse finalizzata alla selezione di un progetto pilota per la rigenerazione culturale, sociale ed economica dei borghi abbandonati e a rischio abbandono, finanziato nell’ambito dei fondi del PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza). I borghi non dovranno superare, di norma, le 300 unità abitative. La manifestazione di interesse dovrà essere inoltrata a partire dal 10 gennaio 2022 e fino alle ore 23.59 del 2 febbraio 2022 esclusivamente per via telematica da una casella PEC all’indirizzo: [email protected] (QUI i dettagli del bando)”. Così Tonina Desogos, Presidente Comitato di Borgata di Maristella, che in una nota spiega perchè la borgata algherese di Maristella presenti tutte le caratteristiche per partecipare a questo bando.

“Potrà anche contare sulle premialità previste, – aggiunge – quali essere all’interno di un’area a elevato pregio paesaggistico e nella quale sono presenti molti attrattori turistici di rilievo, come le Grotte di Nettuno e il Parco Naturale Regionale di Porto Conte”. Desogos, inoltre, invita l’ assessore all’Urbanistica Emiliano Piras ad attivarsi “per la predisposizione dei documenti necessari alla partecipazione al bando, tenendo conto che moltissime informazioni sono già a disposizione del Comune in quanto tutte le borgate di Alghero avevano partecipato e vinto, qualche anno fa, un bando per la rifunzionalizzazione delle ex scuole, scippato successivamente dagli amici di centro sinistra. Restiamo a disposizione dell’assessore per ogni eventualità” – conclude la rappresentante del Comitato di Borgata di Maristella

11 Gennaio 2022