A Neria De Giovanni il Premio Internazionale Susanna Agnelli

Per i suoi studi su Grazia Deledda, la letteratura femminile e il suo impegno culturale

Per i suoi studi su Grazia Deledda, la letteratura femminile e il suo impegno culturale a Neria De Giovanni verrà conferito il Premio internazionale Susanna Agnelli, “ che raccoglie intorno a sé le menti migliori, i sentimenti migliori, perché “un cuore grande vince sempre”, e perché la Cultura, l’Arte, la Scienza, la Poesia, la Letteratura, la Solidarietà, sono un Faro per l’intera Umanità”.

Questa in sintesi la motivazione che ha portato la critica algherese ad essere tra coloro che riceveranno il Prestigioso Premio assegnato dalla Fondazione Il Faro, a Roma, il prossimo 29 maggio nel palazzo di via Virginia Agnelli.

“La Fondazione Il Faro è stata voluta da  Susanna Agnelli per dare una mano a chi fa più fatica a trovare il modo di inserirsi nel mondo del lavoro. Qui, “si insegnano i mestieri”  ma non solo, si insegna anche a credere in sé stessi e nelle proprie capacità; si insegna che non esiste passato, per quanto burrascoso possa essere stato, che non meriti di riscattarsi e che non giustifichi la speranza. Nulla di più: del resto un faro non è mai la meta di un viaggio, è solo una preziosa indicazione per capire dove si è e prendere le misure del futuro”, ribadisce il Direttore del Faro, Gianni Del Bufalo, per far capire la missione che Susanna Agnelli ha inteso dare alla sua Fondazione.

 

Diffondere la bella storia del Faro e quella di una donna ricca di umanità, è anche la missione del Premio a Lei dedicato, perché si possa continuare ad attrarre energie, risorse umane ed economiche, tali da garantire alla Fondazione Il Faro il cammino di speranza tracciato dalla sua fondatrice.

Tra i premiati figurano alti profili culturali tra cui i poeti Emmanuele Francesco Maria Emanuele, Angelo Sagnelli, Ennio Cavalli, Gabriella Sica, Stefania Lubrani,  gli studiosi Antonio Casu, Pierfranco Bruni, Franco Ferrarotti, Luca Filipponi, Angel Basanta (Spagna), gli artisti Salvatore Provino, Ernesto Lamagna e Ennio Calabria, il musicista Detto Mariano.

L’Iniziativa culturale è di Sandrino Aquilani in collaborazione con la Fondazione Il Faro di Susanna Agnelli e sarà coordinata dall’attrice Tiziana Bagatella – Il Premio è dello scultore veneziano Giorgio Bortoli .

26 maggio 2019