Controlli dei carabinieri di Alghero nel weekend: cinque denunce

Nei guai un 23enne di Sassari fermato alla guida con tasso alcolemico quasi tre volte superiore al limite consentito, un 22enne algherese alla guida sotto effetto di cannabinoidi, due pregiudicati ittiresi di 34 e 33 anni in possesso di grimaldelli da scasso e un coltello da macellaio, e un 37enne algherese sottoposto agli arresti domiciliari sorpreso fuori dalla propria abitazione.

I Carabinieri della Compagnia di Alghero, nell’ambito dei servizi volti al contrasto dell’illegalità diffusa e delle cosiddette “stragi del sabato sera”, nonché della prevenzione di illeciti connessi al fenomeno della “movida”,  con un considerevole dispiegamento di uomini e mezzi, anche nel weekend appena trascorso hanno conseguito importanti risultati sotto l’aspetto della prevenzione e repressione delle violazioni alle basilari regole del vivere civile.

L’implemento dei servizi serali e notturni è stato disposto al fine di consentire un’adeguata cornice di sicurezza  e rispetto della legalità nei comuni di Alghero ed Ittiri dove si stavano ancora svolgendo i festeggiamenti del carnevale. Cinque le persone denunciate, un 23enne di Sassari alla guida con tasso alcolemico quasi tre volte superiore al limite consentito, un 22enne algherese alla guida sotto effetto di cannabinoidi, due pregiudicati ittiresi di 34 e 33 anni in possesso di grimaldelli da scasso e un coltello da macellaio, e un 37enne algherese sottoposto agli arresti domiciliari sorpreso fuori dalla propria abitazione.

19 febbraio 2018