Vel marì, la richiedono i disabili

L'associazione di volontariato La Sorgente chiede di poter utilizzare la struttura per anziani e disabili a giugno

La struttura alle porte di Fertilia è nata per accogliere i disabili e le persone non autosufficienti. Forte di questo assunto l’associazione di volontariato La Sorgente ha chiesto di poter utilizzare a favore di anziani e disabili, almeno per il mese di giugno, la casa vacanze Vel Marì.

Ad oggi i locali sono occupati da una quarantina fra profughi e richiedenti asilo che hanno giustamente diritto a soggiornarvi dopo accordi fra la Regione Sardegna e la cooperativa che gestisce in questo momento il Vel Marì. Vero è che prima dell’estate sarebbe dovuto scadere tale indirizzo di occupazione che invece sembra sia stato prorogato per tutto l’anno corrente.

L.P. , 20 marzo 2015