Ucciso dal suo cane mentre guarda la tv: la tragedia davanti alle figlie

Un uomo di 45 anni in Inghilterra è stato sbranato dal suo cane, un incrocio tra uno Staffordshire e un pit bull terrier, che gli ha reciso la giugulare provocandogli un arresto cardiaco.

Nonostante il disperato intervento delle figlie non c’è stato nulla da fare per Stephen Hodgson, un uomo inglese di 45 anni padre di tre figli che è stato ucciso dal suo cane Buster, un incrocio tra uno Staffordshire e un pit bull terrier. Improvvisamente, mentre l’uomo stava guardando la tv con le figlie Jade e Carla, di 19 e 16 anni, l’animale lo ha aggredito e gli ha reciso la giugulare provocandogli un arresto cardiaco. Il 45enne si è accasciato sul letto mentre le figlie hanno tentato disperatamente di soccorrerlo e allontanare il cane. “Stavo cercando di prendermi cura di mio padre – ha raccontato la figlia di 19 anni – Avevamo allontanato Buster, ma lui è tornato e appena ha visto che stavo tentando di sollevare papà, si è scagliato nuovamente contro di lui. È un cane forte e pesante. Non aveva mai dato segni di aggressività”.

Le due sorelle hanno ricostruito quegli attimi terribili: “C’era tantissimo sangue. È stato orribile e non lo dimenticherò mai”, ha detto la ragazza più piccola. Quando la polizia e i soccorsi sono arrivati sul posto sono stati costretti a usare la pistola taser per fermare il cane. “Papà era un grande uomo, era il nostro migliore amico”, ha ricordato il 19enne Frazer, un altro dei figli della vittima.

Nella foto: immagine d’archivio

Tratto da www.fanpage.it ©

S.P., 25 maggio 2016