Sabato un flash mob contro la violenza sulle donne

Organizzato dalla Rete delle Donne di Alghero, parteciperanno anche le scuole

Quest’anno la scuola fa sentire la propria voce contro ogni forma di abuso e violenza maschile su donne e bambine. E lo fa anche ad Alghero, con un flash mob in collaborazione con La ReteDelleDonne Alghero, e con il coinvolgimento della scuola di danza con Diego, Mondina e Rosaria Dalerci. Scuola promotrice l’istituto Istruzione Superiore E.Fermi con i sui licei Scientifico, Scienze Umane, Classico, Linguistico e Artistico. Aderiranno la scuola media di Via De Biase e naturalmente la manifestazione sarà aperta a tutta la cittadinanza.

L’appuntamento è per il 16 febbraio alle 15.30 in piazza Pino Piras, dove gli alunni leggeranno e manifesteranno con una danza simbolica.L’iniziativa rientra nell’attività progettuale Educazione alla Salute, e nel percorso di contrasto alla violenza di genere realizzato dalla ReteDelleDonne. Questo evento si associa ad altri grandi eventi contro la violenza di genere, che mobilitano un miliardo di persone unite nell’affermare una cultura del rispetto e della solidarietà. L’evento verrà ripetuto nella mattinata dell’8 marzo. “Noi come scuola ci auspichiamo che questa iniziativa che punta a diffondere la cultura del rispetto, apra un nuovo dibattito sui diritti, le disuguaglianze, la violenza e lo sfruttamento delle donne in tutto il mondo. In un periodo in cui sembrano riaffacciarsi nuove forme di intolleranza e nuovi estremismi, il messaggio che la scuola e le associazioni vogliono dare è proprio quello dell’importanza della libertà della donna e della solidarietà come arma contro ogni violenza” commenta la docente Costantina Cossu, componente della commissione Ed Salute e del direttivo Rete delle Donne di Alghero.

12 febbraio 2019