Oasi ecologiche in agro: lavori a Guardia Grande

Analoghi interventi riguarderanno, tra le altre, La Segada e le zone di Ungias, Sant'Anna e Carrabuffas, mentre a Santa Maria la Palma verrà anche realizzato il nuovo ecocentro, già all'attenzione dei competenti uffici delle Opere pubbliche.

Uniformato in tutti i quartieri della città di Alghero il sistema di raccolta a domicilio porta a porta (PAP) oggi attivo su tutte le vie urbane e per tutte le residenze, si completano gli interventi previsti nel nuovo capitolato. Avviati i lavori per la realizzazione delle oasi ecologiche in agro: operai impegnati a Guardia Grande, dove nella strada principale della borgata, in posizione adiacente alla zona occupata in passato dalla batteria dei vecchi cassonetti, è in corso l’asfaltatura su cui sarà predisposta la recinzione e realizzata la nuova oasi ecologica video-sorvegliata. Analoghi interventi riguarderanno, tra le altre, La Segada e le zone di Ungias, Sant’Anna e Carrabuffas, mentre a Santa Maria la Palma verrà anche realizzato il nuovo ecocentro, già all’attenzione dei competenti uffici delle Opere pubbliche.

L’eliminazione di oltre 600 cassonetti dalla città, l’ampliamento del porta a porta integrale sul territorio, l’adozione del calendario unico di ritiro, il potenziamento delle frequenze e la realizzazione delle “ecoisole” urbane ha garantito alla città una nuova e decorosa immagine. “Un ottimo risultato, anche sul versante della raccolta differenziata, reso possibile grazie al costante impegno di molti: residenti, titolari di attività e operatori ecologici in forza alla ditta che gestisce l’appalto” sottolinea l’assessore all’Ambiente del Comune di Alghero, Raniero Selva.

Prosegue anche l’adeguamento dei titolari di attività di somministrazione alle nuove disposizioni, schermando i propri bidoni posizionati su suolo pubblico con legno e fiori (ecobox): si tratta della moderna soluzione ideata e adottata dai competenti uffici dell’Amministrazione di concerto con gli imprenditori, al fine di garantire il massimo del decoro urbano.

23 ottobre 2018