Crisi di Governo, a rischio i fondi per la Sassari-Alghero

La deputata algherese del Movimento 5 Stelle, Paola Deiana, lancia l'allarme

“Il vicepremier Matteo Salvini ha aperto la crisi di Governo provocando così la fine dei lavori nelle Camere e dei progetti avviati a inizio mandato. Tra questi, un duro colpo lo riceverà anche la Sardegna e in particolare il nord dell’Isola che da anni attente il completamento, a quattro corsie, della SS 291 Sassari-Alghero”. Lo sottolinea, in una nota, la deputata algherese del Movimento 5 Stelle, Paola Deiana.

“Ora tutto si bloccherà, tutto verrà rimandato, probabilmente perderemo i fondi che andrebbero prorogati entro dicembre – dice con profondo rammarico la Deiana -. Ma alla Lega questo non interessa. Ciò che conta sono i sondaggi, i ‘vantaggi di partito’. E gli Italiani? E i Sardi? E c’è chi a fine luglio affermava con orgoglio su Facebook: “Strada Sassari-Alghero. 113 milioni sbloccati dal Cipe per i cantieri, una vittoria della Lega”. “Questo – dice piccata la parlamentare del Movimento 5 stelle – è ciò che scriveva Michele Pais sulla questione Sassari- Alghero 4 corsie. Ha avuto il coraggio di prendersi meriti che non sono suoi, né tanto meno dei compari leghisti a Roma (in questi mesi non ne ho visto uno nemmeno per sbagliato occuparsi della faccenda), e ora che sono la causa di questo arresto improvviso e della probabile perdita dei fondi cosa avrà da dire?”.

Nonostante la preoccupante situazione, la deputata Paola Deiana, in linea con l’impegno messo in campo sin dall’inizio del suo mandato, ci tiene a sottolineare: “Il mio impegno sarà massimo affinché Alghero abbia la sua 4 corsie”.

13 agosto 2019