Alghero, strangola la moglie e si costituisce

Questo pomeriggio un uomo si è presentato presso la locale caserma dei carabinieri confessando di aver strangolato la moglie, una 40enne algherese.

Omicidio ad Alghero. Questo pomeriggio un 42enne , Marcello Tilloca , si è presentato presso la locale caserma dei carabinieri confessando di aver strangolato la moglie, Michela Fiori, 40 anni, di Alghero.

Il fatto è avvenuto in via Vittorio Veneto, all’interno dell’abitazione presso la quale viveva la coppia. La donna,  madre di due bambini di 11 e 13 anni, era dipendente di una cooperativa che cura l’assistenza domiciliare per conto dei Servizi sociali del Comune di Alghero.

23 dicembre 2018