100×100 solidarietà con Gianvittorio Vacca

Domani l'inaugurazione della mostra-mercato di Gianvittorio Vacca. Incasso sarà devoluto a favore dell'iniziativa "un futuro per i bambini di Michela"

Inaugura nella giornata di domenica 20 gennaio ad Alghero, alle ore 17, la mostra-mercato “100×100 solidarietà” firmata da Gianvittorio Vacca, il cui incasso sarà totalmente devoluto a favore dell’iniziativa “un futuro per i bambini di Michela”. Presso la Torre San Giovanni in Largo San Francesco saranno esposte 100 opere, in vendita a 100 euro ciascuna. Si tratta di grafica e acrilico su cartoncino di formato 30/40cm, con soggetto i ricci e le “ricciomanie” (rivisitazioni del tema bogamarì).

Gianvittorio è nato ad Alghero nel 1936 e vive a Cagliari da oltre trent’anni. È stato artigiano del corallo, scultore, ceramista, arredatore, scenografo ed inventore della vita mondana algherese negli anni 60. Ha realizzato e donato alla città, su iniziativa del Circolo Algherese dei Marinai d’Italia, il monumento ai caduti del mare presente presso lo scalo Tarantiello. Quando uno non è “generoso” ad Alghero si dice “Te’ un bogamari’ en butxaca” (ha un riccio in tasca). L’auspicio è che gli algheresi vogliano smentire questo detto prendendo un riccio di Gianvittorio per contribuire ad assicurare il futuro ai due giovanissimi concittadini.

19 gennaio 2019