Seminario di sceneggiatura, Francesco Trento ad Alghero

Il 9 e 10 dicembre Cabussò Contingenze Culturali ospita il corso "dall'idea alla Storyline"

La nuova e attiva realtà artistica “Cabussò Contingenze Culturali” ospita sabato 9 e domenica 10 dicembre un seminario di sceneggiatura di Francesco Trento. Lo scrittore romano torna ad insegnare in Sardegna a due anni distanza dall’ultima esperienza organizzata dalla Società Umanitaria. “Dall’idea alla Storyline” il titolo del seminario in cui Trento spiega come trovare e riconoscere l’idea giusta, come decidere se è più adatta a un libro, a un film, a una graphic novel, o una serie TV, come trasformare questa in una storyline coerente e avvincente, e soprattutto, come sintetizzarla in un pitch breve e incisivo che convinca produttori o editori a investire sulla stessa e sull’autore. Il corso dura 16 ore suddivise in due giornate, nella seconda delle quali si studia, in particolare, come scrivere guardando un film, attraverso la visione e l’analisi dettagliata di un recente successo internazionale.

L’obbiettivo delle lezioni è imparare “come scrivere una grande storia”, ed è proprio questo il nome scelto dal docente per il ciclo di seminari che da tempo porta in giro per l’Italia, e nei quali ha avuto come studenti scrittori del calibro di Leonardo Patrignani, Francesco Gungui e Ilaria Beltramme. Anche ad Alghero al primo seminario, quello del prossimo fine settimana, seguiranno altri appuntamenti in programma nello stesso spazio culturale nei primi quattro mesi del 2018.

Francesco Trento è uno scrittore e sceneggiatore, quest’anno ha pubblicato “Crazy for football – storia di una sfida davvero pazzesca”, nel 2014 “La guerra non era finita” e, con Aureliano Amadei, “Venti sigarette a Nassirya” (Einaudi, 2005), di cui ha scritto anche la sceneggiatura per il cinema, “20 sigarette” è stato premiato come miglior film al Festival di Venezia 2010, nella sezione controcampo. Non solo, è autore di molti documentari, tra cui “Matti per il calcio”, “Stessa spiaggia, stesso mare”, “Crazy for football” (vincitore del David di Donatello 2017), la docufiction “Brothers in Army” e, con Franco Fracassi, ha scritto e diretto “Zero, inchiesta sull’11 settembre”. Nella sua lunga carriera di docente ha insegnato per 12 anni sceneggiatura cinematografica, allo IED Istituto Europeo di Design e cultura, all’Università La Sapienza di Roma, alla scuola di cinema Officine Mattòli, dirigendo anche i corsi di Filmaker’s magazine.  Per il seminario “Dall’idea alla Storyline” è a numero chiuso e sono disponibili ancora pochi posti, per prenotare e avere informazioni scrivere a scrivereunagrandestoriaalghero@gmail.com

7 dicembre 2017