Finanziaria 2016, la Corte Costituzionale boccia la Regione

La Consulta ha dichiarato l'illegittimità di tutto il provvedimento legislativo

regione-sardegna-palazzo

La Corte Costituzionale ha bocciato la Finanziaria 2016 della Regione Sardegna. La sentenza, depositata oggi, riguarda la copertura del disavanzo tecnico di -31,5 milioni di euro prevista nella legge di Bilancio della Regione sulla base dell’introduzione del bilancio armonizzato. La Consulta, che doveva decidere sul ricorso del Governo riguardante un solo articolo della legge 6 di stabilità, ha invece dichiarato l’illegittimità di tutto il provvedimento legislativo.

 

11 gennaio 2017