Urbanistica, Centro Matrice e Sentenza del Tar

«Molte pratiche adesso rischiano di bloccarsi: Grave e pericoloso passo indietro». Questo il commento del Vice Presìdente della Commissione Urbanistica del Comune di Sassari Manuel Alivesi, relativa alla recente decisione del TAR che contesta la delibera del Consiglio Comunale del 2007.

Manuel Alivesi - Sassari

«Molte pratiche adesso rischiano di bloccarsi: Grave e pericoloso passo indietro». Questo il commento del Vice Presìdente della Commissione Urbanistica del Comune di Sassari Manuel Alivesi, relativa  alla recente decisione del TAR che contesta la delibera del Consiglio Comunale del 2007.

«In merito alla recente decisione del Tar che contesta la delibera del Consiglio Comunale del 2007, relativa all’ingrandimento del Centro Matrice e della successiva e conseguente determinazione dirigenziale, riteniamo quanto mai opportuno che l’Assessore all’Urbanistica venga ad informare tempestivamente la Commissione Urbanistica al fine di comunicare doverosamente gli effetti di questa sentenza e soprattutto per illustrare le possibili azioni cautelative da adottare al fine di salvaguardare tutti i possibili strumenti urbanistici adottati fino ad ora» – dichiara Alivesi.

«Riteniamo che la Commissione Urbanistica debba essere interessata quanto prima anche per permettere a tutti i Commissari di poter conferire ed apportare il proprio contributo al fine di partecipare all’individuazione delle migliori soluzioni al grave problema che si è manifestato. Con preoccupazione – prosegue- prendiamo atto del fatto che ancora una volta fatti e notizie di grave e notevole importanza vengono apprese dalle colonne dei quotidiani locali, in particolar modo dalla Minoranza, ma in questo caso mi pare di capire anche da tutti i commissari e consiglieri anche di Maggioranza, pratica questa che riteniamo inopportuna per il rispetto del ruolo ricoperto da tutti i rappresentanti delle Istituzioni Cittadine».

«La delibera del TAR rischia infatti di trasformarsi in una vicenda molto negativa per lo sviluppo futuro della programmazione urbanistica della Città, mettendo in pericolo tutta la Pianificazione Territoriale costruita in molti anni. Tra le altre cose esprimiamo tutta la nostra preoccupazione per il fatto che molte pratiche importanti, a seguito di questa sentenza, rischiano un grave blocco, fatto questo che potrebbe determinare ulteriori rallentamenti nella fase della ripresa cittadina, oltre a vanificare tutto il lavoro svolto fino ad oggi. Per tali ragioni chiediamo che venga convocata, con procedura d’urgenza, la Commissione Urbanistica del Comune di Sassari» – conclude Alivesi.

6 gennaio 2017