Ubriaco molesta i clienti di un bar, poi aggredisce gli agenti: arrestato

Nei guai anche un amico dell'uomo, denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto d’indicazioni sulla propria identità.

Ieri pomeriggio (domenica), personale della Sezione Volanti ha arrestato un uomo sassarese di 41 anni, per resistenza a pubblico ufficiale, minacce, lesioni personali e ne ha denunciato un altro di 47 anni, anch’esso sassarese, sempre per resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto d’indicazioni sulla propria identità personale.

Gli agenti sono intervenuti presso un bar situato nel centro di Sassari, su richiesta del titolare, per la presenza di un avventore, che in evidente stato di ubriachezza stava disturbando delle persone presenti all’interno della sua attività. Gli agenti intervenuti, hanno individuato l’uomo, già noto per i suoi trascorsi giudiziari, non molto lontano dall’esercizio. Nonostante svariati inviti a fermarsi, l’uomo ha continuato con il suo atteggiamento aggressivo e violento, arrivando a colpire uno degli operatori.

Durante questa fase, si è avvicinato agli agenti un 47enne amico dell’uomo che, in evidente stato di alterazione psico-fisica, al fine di rendere più difficoltosa l’operazione arresto , si è accanito contro gli operatori. Entrambi sono stati condotti in Questura e, dopo le formalità di rito, il 41enne è stato tratto in arresto e poi condotto presso il proprio domicilio, ai domiciliari, in attesa del procedimento di convalida previsto per questa mattina. L’amico è stato denunciato in stato di libertà per resistenza e rifiuto d’indicazioni sulla propria identità.

Nella foto: immagine d’archivio

19 giugno 2017