Spaccio di droga in una villetta, nei guai un 23enne

I poliziotti avevano notato uno strano viavai di persone

La notte scorsa, personale del Commissariato di Olbia, ha arrestato un 23enne olbiese, con precedenti di polizia, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Gli agenti sono intervenuti presso un’abitazione nell’agro di Olbia, dove era stato notato uno strano viavai di persone. È stata quindi intrapresa un’attività volta a verificare se fosse in atto un’attività di spaccio di sostanze stupefacenti.

Una volta sul posto, uno degli occupanti della villetta alla vista delle auto della Polizia è saltato da una finestra, nel tentativo di evitare il controllo, ma è stato subito raggiunto e bloccato ed è risultato essere un acquirente di sostanze stupefacenti. Una volta all’interno dell’abitazione, gli agenti hanno eseguito una perquisizione locale e personale nei confronti dei  presenti. L’attività eseguita, ha permesso di rinvenire 35 grammi di marijuana, un centinaio di semi della stessa sostanza, contenuti all’interno di due provette, un bilancino di precisione e la somma di 2650 euro, probabile provento dell’attività illecita.

Nel proseguo dell’attività è stata rinvenuta anche una balestra di piccole dimensioni e due scatole di sfere di acciaio, presumibilmente utilizzate come proiettili. Il 23enne, occupante il villino, già sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora, si è assunto ogni responsabilità circa il materiale sequestrato. Dopo le formalità di rito il giovane è stato tratto in arresto e trattenuto presso le camere di sicurezza del Commissariato, in attesa della convalida dell’udienza di convalida, previsto per oggi.

12 agosto 2017