Sesso tra padre e figlia: nasce una bimba. Lo Stato la dà in affidamento ad altra famiglia

Il padre, 36enne, e la figlia, appena 18enne, entrambi spagnoli, hanno rivelato la loro relazione incestuosa. La loro piccola è stata tolta loro non appena è venuta al mondo, perché, secondo lo Stato l'uomo picchiava la moglie. "Non c'è niente di sbagliato nella nostra storia, è sbagliato togliermi mia figlia così" dice la ragazza.

Dalla Spagna arriva una storia che sta facendo discutere non poco. Un padre e sua figlia adolescente hanno rivelato la loro relazione incestuosa dopo che le autorità hanno dato in affidamento la loro bambina appena nata. L’uomo, 36 anni, di cui è stato diffuso solo il nome, Cris, e la figlia 18enne, conosciuta come Sara, da Maiorca, insistono sul fatto che ad unirli è solo amore contraccambiato e che dovrebbe essere consentito tenere la piccola. L’incesto non è contro la legge in Spagna se vede come protagonisti due adulti consenzienti. La custodia temporanea della bambina è stata assegnata allo Stato per i trascorsi del padre, che è anche zio della piccola: l’uomo infatti era stato accusato dall’ex-moglie, madre di sua figlia, di violenza domestica.

Parlando della storia d’amore con la figlia, Cris ha detto giornale locale, Cronica Balear: “La nostra relazione è iniziata come tutte le altre: andavamo d’accordo, c’è stato un flirt, e quindi la fiducia. Potremmo essere padre e figlia, ma lei non mi ha mai visto come un genitore perché io sono molto più come un amico che una figura paterna”. Sara riconosce che il suo rapporto col padre “è un po’ insolito, ma è sicuramente peggio dare un bambino in adozione quando non ce ne è il motivo. ‘La gente dice che la nostra storia è sbagliata. Io rispetto la loro opinione, ma non mi interessa” ha spiegato la 18enne al giornale.

Tratto da www.fanpage.it ©

B.C., 4 dicembre 2015