Sabato al Teatro Civico di Alghero la reunion del trio Cadmo

Terzo concerto per la rrassegna JazzAlguer organizzata dall'associazione​ ​culturale​ ​Bayou​ ​Club-Events con la direzione artistica di Paolo Fresu

Terzo concerto in cartellone, sabato sera (24 febbraio) ad Alghero, per la rassegna JazzAlguer organizzata dall’associazione​ ​culturale​ ​Bayou​ ​Club-Events con la direzione artistica di Paolo Fresu; ed è uno degli appuntamenti più originali e attesi quello in programma alle 21 al Teatro Civico: la riunione, per una sera e per la prima volta dopo lungo tempo, di una formazione nata proprio ad Alghero nel lontano 1973 e divenuta poi tra le realtà più interessanti nel panorama jazzistico italiano di quegli anni: il trio Cadmo formato dal pianista Antonello Salis, dal bassista Riccardo Lay e dal batterista Mario Paliano.

Il trasferimento a Roma, un’intensa attività concertistica, gli album “Boomerang” (1977) e “Flying over Ortobene Mount on July Seventy Seven” (1979), collaborazioni e incontri importanti hanno segnato le tappe principali delle successive stagioni del sodalizio artistico (divenuto in seguito quintetto con il sassofonista Sandro Satta e il trombonista Danilo Terenzi). Dopo lo scioglimento del gruppo, nel 1982, Antonello Salis, Riccardo Lay e Mario Paliano hanno proseguito su binari differenti i rispettivi percorsi artistici che ora si incrociano nuovamente ad Alghero per questa Cadmo Reunion proprio là dove tutto era cominciato quarantacinque anni prima.

Come già comunicato, la serata, che è ad ingresso libero, registra il tutto esaurito, sulla scia dei sold out per i precedenti appuntamenti di JazzAlguer: “Altissima Luce” di​ ​Paolo​ ​Fresu​ ​e​ Daniele​ ​di​ ​Bonaventura​ (per quartetto jazz, l’Orchestra da Camera di Perugia e il ​​gruppo vocale Armoniosoincanto​), evento inaugurale della rassegna lo scorso 23 dicembre, e il progetto “Jester of Jazz” della cantante Filomena Campus con il suo quartetto, di scena ad Alghero il 27 gennaio.

Si potrà comunque seguire il concerto a distanza attraverso la diretta video in programma a partire dalle 21 sulla pagina facebook di JazzAlguer (www.facebook.com/jazzalguer), così come l’appuntamento delle 18 a Lo Quarter, in largo San Francesco, dove Antonello Salis, Riccardo Lay e Mario Palianoincontreranno il pubblico in una chiacchierata con il coordinatore artistico di JazzAlguer Salvatore Maltana, contrabbassista di primo piano del jazz in Sardegna, e con il giornalista Giacomo Serreli, volto noto dell’emittente televisiva Videolina e profondo conoscitore della scena musicale isolana.

La prima edizione di JazzAlguer è organizzata dall’associazione​ ​culturale​ ​Bayou​ ​Club-Events con il contributo del Comune​ ​di​ ​Alghero, della Fondazione​ ​di Sardegna,​ della ​Camera​ ​di​ ​Commercio di Sassari, della Fondazione​ META, di Unipol Gruppo, di Sella&Mosca e del Banco​ ​di​ ​Sardegna con il patrocinio dell’Assessorato del Turismo della Regione​ ​Autonoma della Sardegna.

Per informazioni: 328 83 99 504; e-mail: jazzalguer@gmail.com; www.facebook.com/jazzalguer; www.jazzalguer.it

22 febbraio 2018