Pivarada, l’amministrazione diserta l’assemblea di quartiere

Si è svolta l'elezione dei componenti del Consiglio Direttivo e del Collegio dei Probi Viri

Si è tenuta nel pomeriggio di sabato 14 aprile l’Assemblea Generale del Quartiere Pivarada nel corso della quale il Presidente uscente ha relazionato i presenti sull’attività dello scorso triennio. Sono state presentate diverse istanze e segnalazioni all’Amministrazione Comunale, qualcuna è stata risolta ma per le altre non si è avuta risposta, seppure negativa.

“Ciò non favorisce il dialogo e la collaborazione, così come si è notata e fatta rimarcare dai presenti l’assenza dell’Amministrazione Comunale all’Assemblea” si legge in una nota diffusa dal Comitato. Dopo gli interventi dei presenti che hanno segnalato delle problematiche da portare a risoluzione e anche richiesto maggiore incisività da parte del Direttivo e dell’Amministrazione Comunale, si è passati all’approvazione del consuntivo economico 2017.

A seguire si è proceduto all’elezione dei componenti il Consiglio Direttivo e del Collegio dei Probi Viri. Sono stati eletti quali componenti il Consiglio Direttivo: Cuomo Tommaso, Di Maio Maria Giuseppina, Fois Mario, Frianu Luigi, Gianorso Antonio, Loddo Maria Ausilia, Meloni Giuseppe, Saba Fabio e Sarria Pier Luigi; per il Collegio dei Probi Viri sono stati eletti: Fara Giuseppina Fatima, Manca Gavino, Sotgiu Antonio Michele.

Il Consiglio Direttivo sarà convocato a breve per eleggere al proprio interno il Presidente, attribuire gli incarichi e pianificare l’attività. “Confidiamo nella collaborazione degli abitanti e esercenti del Quartiere nel segnalarci le problematiche, magari anche indicandone una via di soluzione, fornire proposte e supportare l’attività del Direttivo nel confrontarsi con l’Amministrazione Comunale – si legge nella nota – Singolarmente abbiamo poca forza e ascolto, insieme abbiamo maggiori possibilità di raggiungere gli obiettivi che stanno a cuore al nostro Quartiere”.

15 aprile 2018