Picchia e minaccia la compagna con un coltello da cucina: arrestato

In manette un 49enne emiliano già noto alle forze di polizia. L'uomo è responsabile di maltrattamenti e di lesioni personali nei confronti della compagna di 51 anni.

Questa notte, i Carabinieri della Sezione Radiomobile del Reparto Territoriale di Olbia hanno arrestato G.L.P. 49enne emiliano, già noto alle forze di polizia, poiché responsabile di maltrattamenti e di lesioni personali nei confronti della
compagna di 51 anni. La donna, a seguito di una lite per futili motivi, è stata picchiata e minacciata con un
coltello da cucina ma, fortunatamente, è riuscita ad allontanarsi dall’abitazione in cui risiede con il compagno e a chiedere aiuto al 112.

L’equipaggio della Sezione Radiomobile, dopo aver aiutato la vittima e accertato la dinamica degli eventi, ha arrestato l’uomo. La donna è stata trasportata dal personale del 118 presso il pronto soccorso di Olbia dove, dopo le cure del caso, le sono stati assegnati 30 giorni per contusioni varie e per il grave stato di ansia.

Il coltello è stato sequestrato e l’uomo, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato trattenuto presso la camera di sicurezza del Reparto Territoriale. Stamane l’arresto è stato convalidato con l’imposizione del divieto di avvicinamento alla vittima ed ai luoghi da lei frequentati.

12 settembre 2017