Perché è utile usare le bandiere a goccia?

Le bandiere a goccia sono delle particolari bandiere ad uso promozionale, da utilizzare al di fuori dei negozi o dei locali, oppure al loro interno, per attirare l’attenzione su un determinato prodotto, servizio od offerta speciale.

Cosa sono le bandiere a goccia

La bandiera a goccia è un cartellone pubblicitario, realizzato in cartoncino plastificato o pvc, a forma, appunto, di goccia, sorretto da un paletto o piantana a terra in metallo o plastica. Si tratta di uno strumento pubblicitario con scopi di marketing, economico e molto efficace.

Sulla bandiera a goccia può essere riportata la pubblicità con immagini del prodotto da mettere in evidenza o una promozione particolare che il negozio vuole portare all’attenzione del cliente, tipo:

  • – un regolamento
  • – un concorso a premi
  • – un evento
  • – una campagna sconti straordinaria

Le bandiere a goccia sono oggetti molto economici, riutilizzabili, spesso realizzate in materiali ecologici, eco-sostenibili e riciclabili, per un occhio di riguardo anche all’educazione civica ed alla salvaguardia dell’ambiente da materiali inquinanti e sprechi.

Chi può beneficiare di una bandiera a goccia

Una bandiera a goccia può essere messa all’esterno di un negozio, per attirare l’attenzione dei clienti ed invitarli ad entrare. Si posiziona all’ingresso, in modo che sia visibile sia dai pedoni sia da chi passa in automobile. A questo proposito, deve essere realizzata con colori brillanti, con poche scritte molto grandi e chiare, visibili anche da lontano.

La bandiera promozionale fa egregiamente il suo lavoro anche all’interno di un punto vendita, soprattutto se si tratta di un negozio di metrature importanti. La si può posizionare nei pressi dei prodotti da promuovere, vicino alle casse, nei corridoi tra le scaffalature.

Se il negozio sta effettuando una campagna marketing particolarmente importante è bene distribuirne più di una, in vari punti di passaggio, in modo da moltiplicare le occasioni di cogliere l’attenzione dei clienti che si aggirano nel punto vendita.

Nei bar o nei punti di ristoro, tipo i self-service, possono essere utili per sponsorizzare e promuovere il menù del giorno, i pranzi a prezzo fisso, le colazioni in offerta agevolata e stanno benissimo accanto al bancone per le ordinazioni.

Nelle palestre, nei centri estetici, nelle Spa e nei centri yoga o di trattamenti di bellezza possono essere distribuite nell’atrio o nelle sale d’attesa, esponendo i pacchetti speciali, i costi degli abbonamenti, i listini prezzi o i prodotti in vendita promozionale.

La giusta funzionalizzazione della bandiera a goccia a scopo di marketing

Il principale scopo di una bandiera pubblicitaria è quello di catalizzare l’attenzione. Quindi, le sue caratteristiche principali devono essere, necessariamente:

  • – una foto o un’immagine a forte impatto empatico o emozionale
  • – colori brillanti e chiari
  • – poche parole, concetti sintetici in caratteri grandi e ben leggibili
  • – il prezzo del prodotto o del servizio fortemente in rilievo, visibile a colpo d’occhio

Le parole chiave da utilizzare, ben sottolineate, possono essere:

  • – sconto
  • – offerta speciale
  • – pacchetto speciale
  • – solo per oggi

I vantaggi sulle vendite che si ottengono con l’uso di bandiere

Le bandiere promozionali sono un ottimo strumento per incrementare le vendite e, di conseguenza, i profitti. La pubblicità immediata, visiva e trasmessa con concetti concisi e diretti, ha, solitamente, molta presa sugli acquisti cosiddetti di pancia.

Per acquisti di pancia si intendono quelli fatti mentre si è già in un negozio. Il cliente che gira per il punto vendita, che si è mosso da casa per acquistare qualcosa di specifico, è già portato a spendere, è predisposto. Il messaggio che lo investe mentre è in questa situazione, può far nascere in lui il desiderio per quell’oggetto o servizio: desiderio che, forse, non sarebbe nato in un altro momento.

Inoltre, le bandiere a goccia sono oggetti molto economici e riutilizzabili più e più volte. Pur essendo realizzate con materiali semplici e leggeri, sono studiate per durare, senza rovinarsi, per molto tempo. Infatti sono spesso plastificate, per evitare di piegarsi, sgualcirsi, piegarsi o rompersi o che i colori sbiadiscano.

Accorgimenti per l’uso ottimale e sicuro delle bandiere a goccia

Trattandosi di strumenti a scopo pubblicitario, naturalmente, le bandiere vanno posizionate in modo che siano ben visibili, da diversi punti di vista.

Essendo però oggetti leggeri, bisogna fare attenzione a posizionarli in punti dove, per esempio, un bimbo non possa rovesciarle rischiando di farsi male o dove non intralcino il passaggio di carrelli, passeggini, carrozzine o il normale passeggio.

25 novembre 2017