Otto colpi di mazza alla testa, che rimane deformata per sempre

Colpito otto volte con una mazza da baseball è sopravvissuto ma la sua testa è stata deformata per sempre: “E’ incredibile – hanno detto i medici – è come una torta cui manca il 25% della superficie”.La storia ha dell’incredibile e proviene direttamente dagli Stati Uniti. Protagonista Antonio Lopez Chaj, un pittore 43enne che ha visto riconosciuto dall’alta corte californiana un risarcimento record di 58 milioni di dollari per i gravi danni riportati. A pagare saranno lo Stato e le assicurazioni. L’uomo aveva cercato di sedare una rissa in un bar di Torrance tra un cliente e una guardia giurata, venendo picchiato selvaggiamente da quest’ultimo con la mazza da baseball. I medici sono riusciti a salvargli la vita, ma non tutte le funzionalità del cervello, seriamente compromesso. Chaj dal 20 aprile 2010, giorno dell’incidente, non parla più e soffre di schizofrenia.

Tratto da www.fanpage.it ©

2 luglio 2013