Morte ai bastioni, in sette rinviati a giudizio

Sono tutti attuali o ex dirigenti del Comune o consiglieri di amministrazione di Alghero In House

Il giudice dell’udienza preliminare, Michele Contini, ha deciso di rinviare a giudizio i sette indagati per la morte di Domenico Nurra, il pensionato di 70 anni che era caduto dai bastioni nel marzo del 2014 dopo essersi appoggiato a una ringhiera che ha ceduto.

Il giudice ha accolto così la richiesta del pubblico ministero Mario Leo e ha fissato la prima udienza del processo al 5 luglio. Gli indagati, che dovranno difendersi dall’accusa di omicidio colposo, sono tutti dirigenti o ex del Comune o all’epoca consiglieri di amministrazione della Alghero In House.

23 marzo 2018