«Monserrato, primarie PD irregolari»

A denunciarlo sono i militanti di Noi con Salvini

I militanti monserratini di Noi con Salvini, in Via Del Redentore per il gazebo del tesseramento 2016, denunciano l’irregolarità delle Primarie del PD in corso di svolgimento proprio di fronte al banchetto, presso l’ex Mercato Civico.

«Lo stabile non potrebbe essere utilizzato per l’attività delle Primarie perché inagibile da anni, e dunque pericoloso – affermano-. Gli stessi commercianti non lo hanno più potuto utilizzare proprio per motivi di sicurezza. Nonostante le segnalazioni effettuate ai Vigili del fuoco e alle Forze dell’ordine, le Primarie, con nostra grande sorpresa, proseguono regolarmente».

«Ci chiediamo per quale motivo il Comune, nella persona del Commissario Prefettizio, abbia autorizzato lo svolgimento delle Primarie in quella struttura, essendo a conoscenza della sua inagibilità, e quindi dell’impossibilità dello svolgimento, secondo le norme, delle Primarie del PD. Ci domandiamo, a questo punto, se al Comune di Monserrato, e al PD, interessi l’incolumità delle persone chiamate a partecipare all’iniziativa, o se per loro sia più importante far svolgere gratuitamente le Primarie al Partito».

«Denunciamo, inoltre, lo spargimento di volantini nel territorio da parte di un candidato, con totale di sprezzo della pulizia della cosa pubblica. Chiederemo spiegazioni al Commissario Prefettizio e alle stesse Forze dell’ordine che non sono intervenute» – concludono.

6 marzo 2016