L’Università di Sassari e Colorado State per un turismo sostenibile

Nei giorni scorsi ad Alghero il Dipartimento di Architettura, Design e Urbanistica dell'Università di Sassari ha collaborato alla riuscita di "Tourism Naturally 2016", ciclo di incontri a cura della Colorado State University

Nei giorni scorsi ad Alghero il Dipartimento di Architettura, Design e Urbanistica dell’Università di Sassari ha collaborato alla riuscita di “Tourism Naturally 2016”, ciclo di incontri dedicati al turismo sostenibile curato dalla Colorado State University in collaborazione con Università di Sassari, Università di Derby, Università di Pisa, Central China Normal University e con la World Tourism Organization (UNWTO).

Protagonisti delle conferenze alcuni dei principali esponenti del settore della ricettività e delle scienze turistiche, provenienti da 25 Paesi, che hanno condiviso i risultati delle loro ricerche ed esposto alcune proposte operative per promuovere il segmento del turismo naturalistico sia in Italia che all’estero. Presente anche anche il dott. Omar Valdez, Dirigente della Themis Foundation dell’Organizzazione Mondiale del Turismo.

“Lavorare con un approccio integrato e condiviso è imprescindibile per promuovere un turismo che tenga conto delle potenzialità della nostra isola e, allo stesso tempo, dell’esigenza di tutelarne il prezioso patrimonio naturalistico – ha dichiarato il Rettore dell’Università di Sassari prof. Massimo Carpinelli nel suo intervento – Occasioni come queste contribuiscono a incanalare le energie di tutti verso obiettivi comuni.”

“Il turismo che avvicina le persone alla natura è in rapida espansione a livello globale. Ed è esattamente il tipo di turismo per cui la Sardegna è famosa”, ha dichiarato il prof. Michael Manfredo, coorganizzatore del ciclo di eventi. “Si tratta di una sfida che contribuirà ad incentivare l’occupazione e la crescita delle economie locali e a promuovere le iniziative volte a tutelare l’ambiente in modo da non compromettere quelle peculiarità che spingono le persone verso destinazioni di valore naturalistico”.

Oltre al Magnifico Rettore, hanno partecipato all’evento numerosi docenti dell’Università di Sassari tra cui Arnaldo Cecchini, Giuseppe Onni, Vincenzo Pascucci, Nada Beretic, Nicolò Ceccarelli, Enrico Cicalò.

Nella foto: immagine d’archivio

17 ottobre 2016