«L’Amministrazione trascina sempre più in basso la città»

L'opinione di Mario Salis, segretario cittadino del Partito Democratico

Da troppo tempo il consiglio comunale, nonostante la grave crisi istituzionale abbattutasi sulla città, non viene convocato. Il presidente del consiglio, nella conferenza dei capigruppo aveva stabilito di riunire il consiglio comunale il 14 luglio con un nutrito ordine del giorno. Senza alcun preavviso, con la più totale mancanza di rispetto verso le figure istituzionali democraticamente elette, tale data è saltata. Poi, il silenzio. Non possiamo come Partito Democratico non ricordare al presidente, che è il garante della partecipazione democratica, che gli impegni assunti, salvo valide motivazioni, devono essere mantenuti e rispettati.

Pare oramai che la situazione politica sia diventata ingovernabile. Ciò nonostante, come un automezzo in discesa senza freni , continua la corsa impavida della macchina della comunicazione di questa amministrazione, Che annuncia progetti dei quali si intravede solo il fumo. È arrivato il momento di dire basta a questa amministrazione inconcludente, che sta trascinando sempre più in basso la nostra città.

Mario Salis, 17 luglio 2017