Fratelli d’italia: Tassano anche l’aria. La dittatura di Renzi continua

Nuovo salasso per le partite Iva; la tassa occulta di Mamma Rai e del Governo Renzi arriva in Sardegna

Qualcuno pensava ad una bufala come tante che circolano su internet, l’amara verità che anche per i titolari di P.Iva sta arrivano a casa l’amara sorpresa: Il canone speciale sul Pc da parte di Mamma Rai che pretende il pagamento di un obolo, dai 200 euro in su, da chi possiede, fuori dall’ambito familiare, di un Pc. L’Ennesimo gioco delle tre carte di Renzi e del suo Governo: da una parte ha tagliato, con annunci in pompa magna, dei fondi alla Rai ma poi consente a quest’ultima di imporre un nuovo balzello. Lettere, con allegato bollettino, a tutti i titolari di P.Iva, che siano in attivo o passivo, che siano in attività o abbiano cessato. “Una tassa iniqua e ingiusta” dichiara Salvatore Deidda, portavoce regionale di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale. ” Non è stata annunciata ne pubblicizzata ma in un tempo di crisi e con le aziende che chiudono una ogni due ore, si da una mazzata definitiva. Il Pc alle aziende serve per lavorare e produrre e non è un bene voluttuario. Oramai non c’è bene che non sia tassato e profumatamente: dalla casa all’auto, dal pc ai tablet, con l’Iva sempre più alta- commenta l’esponente di Fratelli d’Italia- siamo, purtroppo, in un dittatura finanziaria e fiscale e gli 80 euro di Renzi gli stiamo pagando con gli interessi. Lacrime e sangue per gli italiani”.

red, 8 luglio 2014