Fondazione Alghero, Sari lascia. Le dichiarazioni di Mario Bruno

Il Sindaco di Alghero, Mario Bruno, che ringrazia pubblicamente Raffaele Sari Bozzolo ed Efisio Scioni per la professionalità con cui hanno operato fino ad oggi all'interno del Cda della Fondazione Alghero.

“Competenza, impegno e disponibilità non sono doti comuni e scontate, specialmente quando possedute insieme e ben equilibrate da una dose di professionale correttezza e competenza che ha caratterizzato tutti i rapporti, le scelte e la programmazione nella Fondazione Alghero. Voglio ringraziare così il presidente Raffaele Sari Bozzolo e il consigliere Efisio Scioni per il coraggioso impegno e l’encomiabile lavoro con cui hanno contribuito insieme all’Amministrazione a rafforzare e strutturare la Fondazione Alghero. Penso che il loro operato si possa commentare dai risultati ottenuti e il coinvolgimento che hanno saputo sviluppare. Fatto di tanti piccoli tasselli e rapporti, in grado oggi di rilanciare con ambizioni sempre maggiori una nuova fase, in cui i privati possano giocare un ruolo da protagonisti e contribuire con l’Amministrazione comunale alla crescita del territorio. Se oggi Alghero è più viva, attraente e culturalmente aperta è anche grazie all’abnegazione con cui sono stati portati avanti progetti e iniziative strategiche anche in campo internazionale, dando valore ad ogni singola associazione, così da arricchire un po tutti gli algheresi. Semplicemente grazie, per l’energia e la passione con cui vi siete messi al servizio della città, la vostra competenza rimane certamente una risorsa”. Così il Sindaco di Alghero, Mario Bruno, si rivolge all’insegnate, storico e poeta Raffaele Sari Bozzolo e all’architetto Efisio Scioni all’indomani delle dimissioni dal Consiglio d’amministrazione della Fondazione che ad Alghero si occupa di valorizzare e gestire i beni del patrimonio culturale, ne promuove la conoscenza e contribuisce alla promozione dei beni museali, teatrali, turistici, ambientali e paesaggistici.

18 luglio 2018