Focs de Sant Joan, tutti gli eventi in programma

Un programma ricco di appuntamenti quello che circonda il rito del comparatico dei Focs de Sant Joan, quando amiche e amici, stretti per le mani, saltando il fuoco tre volte, promettendosi aiuto reciproco per tutta la vita, diventeranno comari e compari.

Entrano nel vivo i festeggiamenti per Sant Joan organizzati dalla Proloco Alghero Riviera del Corallo con la collaborazione del Comune di Alghero e la Fondazione Alghero, con la partecipazione attiva delle associazioni Teatro T, Omnium Cultural de l’Alguer, Cavalcando Alghero, B.a.c.a.. Un programma ricco di eventi quello che circonda il rito del comparatico dei Focs de Sant Joan, quando amiche e amici, stretti per le mani, saltando il fuoco tre volte, promettendosi aiuto reciproco per tutta la vita, diventeranno comari e compari. Una manifestazione, autentica, tradizionale, sentita; da tempo immemorabile. Infatti, nel giorno in cui il sole sembra fermarsi, gli algheresi diventano compari e comari di San Giovanni.

Programma. Giovedì 22 Giugno: Fuochi di San Giovanni festa dell’Amicizia e della fratellanza; in quest’ottica la prima giornata sarà dedicata a temi di sempre maggior interesse sociale soprattutto tra le nuove generazioni: bullismo, abbandono, abuso e sfruttamento minorile. Con l’intento di veicolare questi messaggi così importanti e difficili nella maniera più efficace possibile, è stato scelto un mezzo poco convenzionale ed insolito: l’Organizzazione Mondiale di bikers B.A.C.A. (Bikers Against Child Abuse). Al fine di coinvolgere e sensibilizzare più persone possibile e attirare la curiosità soprattutto dei più giovani, si è ritenuto che la location idonea per la diffusione del messaggio dei B.A.C.A. sia la piazzetta de Lu Quartier per la suggestiva atmosfera e la posizione nel cuore della città.

L’organizzazione dell’evento prevede: la presenza di un banchetto dei B.A.C.A. con distribuzione di materiale informativo sul fenomeno degli abusi minorili; l’arrivo dei motociclisti e lo schieramento delle loro moto all’interno della piazza; l’accensione nella piazza di una fiamma simbolica; gli interventi dei membri del gruppo B.A.C.A con proiezione di contenuti multimediali (audio e video) con testimonianze dirette.

Venerdì 23 Giugno: Fuochi di San Giovanni, il banditore accompagnato dalla coinvolgente musica della marching band “Funky Jazz Band” di Berchidda percorre le vie della città murata per ricordare ai futuri compari e comari che mancano poche ore alla notte magica.

Ore 18:00 | piazza Civica. I futuri compari e comari si ritrovano per ricevere il braccialetto della fratellanza ed attendere la Fiamma del Canigò (portata dall’Omnium Cultural de l’Alguer) per poi raggiungere, accompagnati dalle note della marching band e dai richiami del banditore, il sagrato della chiesa di San Giovanni.

Ore 19:30 | Spiaggia di San Giovanni inizio dei riti dei Focs de Sant Joan (coordinamento a cura di Spazio T).

Giunti sulla spiaggia una breve narrazione (voci fuori campo) in italianoe inglese introdurrà il quadro delle Stagioni rappresentato dai bambini delle scuole primarie; il quadro della Luna rappresentato attraverso una coreografa di danza ritmica e da 10 palloni lasciati liberi tra il pubblico e portati fino al centro dello spazio scenico. Non è prevista narrazione.

Dopo il rito della purificazione (compari e comari tenendosi tutti per mano raggiungono la riva del mare immergendo i piedi) si procede con l’accensione del grande falò. Una breve narrazione prima del salto del fuoco introdurrà l’antico rito della Divinazione (con il piombo fuso). Dopo il salto si procederà alla consegna degli attestati. Al termine dei riti, la notte di Sant Joan proseguirà con l’esibizione dal vivo del gruppo musicale della  “Rock-a-Be­lla Sisters”.

Sabato 24 Giugno: Durante la giornata di San Giovanni i festeggiamenti proseguono con un simbolo della tradizione e della cultura Sarda che rispecchia anche in questo caso un legame di amicizia e rispetto: il cavallo ed il cavaliere.

Ore 18:00 Sfilata di Cavalli e Cavalieri. Partenza dal parco Baden Powell dei 150 cavalieri – coordinati dall’Associazione Cavalcando Alghero – e sfilata lungo la via Lido, via Garibaldi, Scalo Tarantiello; breve sosta davanti al sagrato della chiesa di San Giovanni per rendere omaggio al Santo.

I festeggiamenti di San Giovanni si chiuderanno con l’esibizione dal vivo del Coro Polifonico Algherese seguito dal concerto live di Vhelade. Per il salto dei “Focs de Sant Joan” è necessario iscriversi e presentarsi vestiti di bianco.

Da venerdì 16 presso Lo Quarter dalle ore 16:00 alle ore 19:00 sono aperte le iscrizioni per saltare il fuoco.

18 giugno 2017