Coppie d’ufficio

Mio marito è assente.
Caro Josef, sono una donna sulla quarantina, bella piacente e prosperosa, mi chiamo Renata, sono tentata di mandarti una mia foto (sono sicura immaginando di conoscere il porcone che c’è in te,) che ti piacerà, però sono una donna molto conosciuta in Ciutad e pertanto ti lascio immaginare tutte le mie curve. Devi sapere caro amico che mio marito, che lavora, ahhhh non te lo posso dire, insomma da ben 20 anni fa coppia fissa con una donna, una faccia di bagassa che non ti dico. Lui lavora nel pubblico, o forse no, questo lo posso dire, e indossa una divisa, o forse no, anche questo lo posso dire, quasi sempre vanno in ferie insieme per non disfare la coppia e quando uno dei due per un qualunque motivo, (malattia, congedi straordinari etc.) è come per incanto al ritorno in servizio la coppia si riforma. Ora io mi chiedo, e ti chiedo Josef, ma secondo te è normale che questi due stiano sempre insieme? È normale che quel’ imbecille di mio marito passi più tempo con quella troia che con me che sono sua moglie?, a dirla tutta caro amico non è che me ne freghi più di tanto, anche perché dopo oltre 20 anni di matrimonio ne avrei le ovaie piene di quel pirla di mio marito, ma quello che mi da fastidio e che le amiche tutte le volte che li vedono in servizio in coppia fanno delle battute che mi fanno adirare. E questa è la domanda: secondo te questi due si vedranno anche fuori del lavoro?. Grazie Josef, tu mi piaci tanto e se tornassi indietro mi farei infermiera e così avrei turnato per sempre con te, almeno mi facevi ridere, non come quel morto di mio marito,ciao Josef prenditi, goditi e accetta un bacino dove vuoi tu, ma dalla cintola in su. Renata.

Mia moglie è una eroina.
Mi chiamo Pinuccio è sono il marito di una bellissima donna che svolge un lavoro molto utile alla società, io la adoro è siccome la amo molto, e anche se non avrei motivi apparenti di essere geloso però un poco, anzi, molto lo sono e siccome lei lavora sempre in coppia con un uomo io faccio pressioni affinché lei turni da anni sempre con il solito in quanto è un imbecille, stupido, brutto e antipatico e quindi la mia adorata moglie assieme a lui non corre i rischi che forse, turnando con qualche altro malandrino potrebbe correre. Allora io, convinco la mia donna a fare i turni sempre con quell’ asino, anche se lui, mi dice mia moglie, è convinto di piacerle, (a mia moglie) invece gli fa schifo, ma io così sono tranquillo perché secondo con chi turnava casomai a forza di stare sempre insieme si poteva creare quella intimità che distrugge i matrimoni felici. Cosa ne pensi josef, ti paio un bel volpino? Ciao e grazie sono sicuro che tu apprezzerai come sono una persona furba e scaltra, un saluto da Pinuccio.

Carissimi Renata e Pinuccio, il mio intuito mi dice che i vostri compagni da anni lavorino in coppia probabilmente, azzardo, in una struttura dove si veste una divisa, o forse no, e dove verosimilmente si stia in coppia. Ora la logica mi dice che sicuramente i due potrebbero appartenere ad un corpo dove si lavora a turni di due e si indossa una divisa, o un camice o una tuta, oppure no, la lista è lunghissima in quanto, polizia, carabinieri, vigili urbani, infermieri, pompieri, volontari del 118, centralinisti, soldati di terra e marines, alpini, politici, magnacci, protettori, spacciatori, commessi, raccoglitori di bietole, di funghi, di ricci, cacciatori di dote, di taglie, cuochi, lavapiatti, lavastoviglie, escorts, ex capi di governo, partecipanti a gare di burlesque, avvocati, giudici togati e non, igienisti dentali, ministre, scorte, autisti di auto blu, nere, rosse e bianche, giocatori di tennis misto, a coppie o singolo, gruppi folk e duetti, biologi marini e anche terrestri, direttori di giornali, presidenti di parchi profit e non, presidenti di regione, province e comuni, sindaci e gran cerimonieri, operatori di arti grafiche and web solution, dottoresse nutrizioniste specialiste in scienze dell’alimentazione, figli di direttori di giornali online e non, dottori commercialisti nobili o/e patrizie. La lista sicuramente non finisce qui ma cari Renata e Pinuccio vi devo confessare che mi sono prodigato parecchio per cercare di individuare in quale categoria potessero esercitare i vostri congiunti, se in una di queste per favore fatemelo sapere. Cara Renata accetto volentieri il tuo bacino anche se esattamente saprei dove collocarlo in quanto ormai sono anni che non uso più la cintola per via del mio fisico perfetto e degli abiti che mi faccio fare su misura da Marras in persona, il mio stilista preferito che lavora(va) guarda caso anche lui in coppia con kenzo. Riguardo al vostro quesito penso di fare cosa giusta rispondendovi all’unisono e mi sento di rassicurarvi dicendo che non avete nulla da temere: le coppie di ufficio al 99% si odiano cordialmente e quasi sempre sono accoppiati da superiori che sanno quello che fanno.

9 gennaio 2013