“Ciak in campo”, venerdì c’è il film “Il pugile del Duce”

Prosegue la rassegna organizzata dall'associazione SI FA COSI' 2.0. in collaborazione con la Società Umanitaria di Alghero

Dopo l’inaugurazione con la proiezione di Crazy for Football, prosegue la rassegna “Ciak in campo – Storie di sport”, organizzata dall’associazione SI FA COSI’ 2.0. in collaborazione con la Società Umanitaria di Alghero.

Il prossimo appuntamento sarà venerdì 24 novembre alle ore 19.30, sempre presso laMerenderia di Viale I Maggio, con il film documentario “Il pugile del Duce”. La pellicola del regista Tony Saccucci va a riscoprire la storia incredibile di Leone Jacovacci, un pugile tecnicamente perfetto, agile, intelligente, potente, che nel 1928 vince il titolo di campione europeo dei pesi medi. C’è un solo unico ma non trascurabile problema: siamo in piena era fascista, e Jacovacci è un italiano dalla pelle nera.

Il film sarà introdotto da una breve presentazione a cura degli operatori della Società Umanitaria e sarà seguito da una chiacchierata con Gianfranco Burruni, figlio del pugile Salvatore “Tore” Burruni, campione del mondo nel 1965, per ripercorrere insieme una storia di orgoglio e riscatto sociale andata oltre i confini dell’Isola.

La proiezione sarà preceduta da un conviviale aperitivo proposto con lo stile tipico della Merenderia. La capienza è limitata, dunque è richiesta la prenotazione tramite i contatti della Merenderia: Francesca Brembilla 3334828233 – sifacosi2.0@gmail.com

22 novembre 2017