Alghero, proseguono con successo gli eventi di Natale

Domani, mercoledi 13 dicembre alle ore 19, presso la Chiesa di San Francesco, “Historias i Cançons de Nadal”. Giovedì e venerdì prossimi, spazio all'importante progetto teatrale e culturale “El Senyal del Judici” ideato e curato dall’Associazione Teatrale AnalfabElfica. Nel fine settimana spazio anche a tante altre iniziative

Prosegue con successo il programma di eventi “Mès que un Mes”, messo a punto dall’Amministrazione Comunale di Alghero e dalla Fondazione Alghero (Meta). Un cartellone ricco di appuntamenti che ha preso il via ai primi di dicembre e che si protrarrà sino alla seconda decade di gennaio. Domani, mercoledi 13 dicembre alle ore 19, presso la Chiesa di San Francesco, “Historias i Cançons de Nadal”, letture sul tema del Natale e canzoni natalizie della tradizione algherese e sarda a cura dell’Associazione Culturale Panta Rei diretta da Antonello Colledanchise. Le canzoni saranno eseguite dal Coro dei Mini Panta Rei formato dagli alunni della Scuola Primaria del plesso di Sant’Agostino (I.C.n.3) coordinati dalla Maestra Francesca Pes. Alla serata parteciperanno come ospiti: Il Coro degli Angeli, il Maestro Raffaele Podda con la sua fisarmonica, Il Maestro Riccardo Moni alla chitarra classica e Lucia Muzzetto, attrice di teatro che presenta la serata.

Giovedì e venerdì prossimi, spazio all’importante progetto teatrale e culturale “El Senyal del Judici” ideato e curato dall’Associazione Teatrale AnalfabElfica, nato per la divulgazione e lo studio di una gemma di radice catalana appartenente alla tradizione storica di Alghero: il Cant de la Sibilla, proclamato Patrimonio Immateriale dell’Umanità dall’Unesco il 16 novembre 2010 a Nairobi. Dal 2011, anno successivo alla proclamazione, la nostra iniziativa culturale si prefigge ogni anno l’obiettivo di celebrare questa ricorrenza attraverso la divulgazione della conoscenza e delle origini di questa tradizione, mediante mostre, conferenze, lezioni e rappresentazioni teatrali, che possano rivolgere un’attenzione specifica ai giovani e ai bambini, in quanto eredi, depositari e prosecutori delle tradizioni, per appropriarsi di un patrimonio da non dimenticare per il suo pregio, il suo valore e la sua unicità. Giovedì, alle ore 18, presso la sala conferenze de Lo Quarter, incontro conferenziale, con supporto video e musicale, sugli studi, sul viaggio e sul lavoro presentato, nelle sedi istituzionali della città austriaca di Salisburgo, da Enrico Fauro, come omaggio e divulgazione del Canto della Sibilla della città di Alghero. Venerdì, alle ore 20.45, presso la Cattedrale di Santa Maria, rappresentazione teatrale e musicale strutturata per mettere in luce i temi centrali e i contenuti del Senyal del Judici, con l’esecuzione del Canto della Sibilla algherese, nella rielaborazione musicale curata dal Maestro Stefano Garau, in collaborazione con l’Associazione Arte e Musica, l’Obra Cultural de l’Alguer e l’Escola de Algueres “Pasqual Scanu”.

Nel fine settimana spazio anche a tante altre iniziative come “Un drink al museo”. Venerdì, alle ore 18, presso la Sala Mosaico nel Museo Archeologico, presentazione del libro del Prof. Ercole Contu a cura della Carlo Delfino Editore in collaborazione con la cooperativa SILT, l’Azienda vitivinicola Sella & Mosca, l’Azienda Agrituristica Barbagia. Interverranno il Soprintendente Di Gennaro, la funzionaria referente della zona di Alghero Dott.ssa G. Gasperetti e il Prof. Moravetti. Al termine della presentazione verrà offerto un aperitivo.

12 dicembre 2017